Equity crowdfunding, perchè Tip.Ventures diventa Two Hundred
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK
Equity crowdfunding, perchè Tip.Ventures diventa Two Hundred

Vi ricordate di Tip.Ventures? Ne parlammo già nel 2014 , bene, ora dimenticatevene perché diventa TWO HUNDRED.

“Il nuovo brand è nato per dare spazio alle nostre ambizioni di crescita. Sviluppiamo tutto internamente, siamo anche noi una startup che fa della tecnologia il suo asset principale. La prima vera grande innovazione è stata l’applicazione di un algoritmo qualitativo e quantitativo che ci aiuta nel processo di vetting. In poco tempo capiamo se ci sono le caratteristiche giuste per lanciare una campagna. Poi ovviamente approfondiamo con il team delle startup, il lato umano è ancora fondamentale”, spiega a Startupbusiness Matteo Masserdotti, fondatore e CEO che aggiunge: “nel 2018 lanceremo alcuni servizi molto innovativi, che si aggiungeranno a quelli offerti a oggi. Vogliamo rendere unica l’esperienza d’investimento in aziende private, sia per investitori retail che professionali.”

Iniziata a fine marzo con l’entrata in società di alcuni importanti nuovi partner, si conclude oggi una fase importante del percorso di crescita che ha portato Tip.Ventures, portale di equity crowdfunding attivo da fine 2015, alla chiusura di un round d’investimento da 300mila euro e alla creazione di un nuovo brand: 200 Crowd.

“Siamo entusiasti del lavoro fatto negli ultimi mesi. Rispetto al 2016 abbiamo registrato metriche di crescita che ci fanno ben sperare sul lavoro futuro: + 300% del numero di iscritti al sito, +350% di investitori attivi, oltre 1,5 milioni di euro di raccolta, 3x numero di campagne lanciate. Inoltre il team si è allargato con l’inserimento di figure di grande esperienza, anche internazionale”, sottolinea il CEO in una nota.

 

 

La società, ha completato l’operazione di raccolta grazie al coinvolgimento di alcuni business angel e investitori privati che hanno abbracciato la visione, il modello di business e la professionalità del team di TWO HUNDRED, che oggi è formato da nove persone.  Oggi TWO HUNDRED trova nella sua compagine il giusto mix di professionisti e imprenditori.

TWO HUNDRED lancia inoltre oggi un nuovo strumento di vetting (approvazione) delle campagne. La due diligence sulle aziende (lato business, finance e accounting) proposte dal portale viene effettuata garantendo massima trasparenza e velocità, con un algoritmo qualitativo e quantitativo proprietario volto a vagliare gli aspetti di business, manageriali e finanziari di tutte le startup che si candideranno alla ricerca di capitali sul portale.

I capitali raccolti verranno investiti nel rilascio di nuove funzionalità e verticali d’investimento, con la finalità di migliorare l’esperienza d’investimento e continuare l’espansione e la crescita della community di investitori.

In qualità di piattaforma TWO HUNDRED si propone come facilitatore dello sviluppo di questa industria e della maggiore capitalizzazione delle aziende italiane, consapevole dell’importanza fondamentale che questo aspetto rappresenta nella crescita del nostro Paese e in linea con i principi e le linee guida suggerite dall’Unione Europea.

Qui il nuovo sito.

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

21 novembre 2017


Articoli correlati
reply