ecosistema

Al via lo strumento semplificato per gli investimenti in startup

Sul modello del SAFE di Y Combinator è stato realizzato dal lavoro congiunto di Italian Tech Alliance, Growth Capital, Linklaters e Portolano Cavallo

Pubblicato il 21 Mar 2023

Il tavolo di lavoro di Italian Tech Alliance, coordinato dagli studi legali Linklaters e Portolano Cavallo assieme a Growth Capital, ha realizzato la versione italiana del SAFE, acronimo di Simple agreement for future equity, lo strumento finanziario oggi più utilizzato nel mondo per investimenti pre-seed e seed in startup. Il documento è stato creato con l’obiettivo di rendere disponibile a imprenditori e investitori uno strumento giuridico in linea con lo spirito del SAFE americano (creato dal noto acceleratore americano Y Combinator) ma al tempo stesso coerente con l’ordinamento giuridico italiano.

Nello specifico, il SAFE consente di investire immediatamente alla firma attribuendo quote o azioni all’investitore al verificarsi di uno specifico evento futuro permettendo di posticipare la valutazione della startup in una fase più matura.

Un lavoro di ecosistema

Il SAFE è stato presentato da Francesco Cerruti, direttore generale, Italian Tech Alliance, Fabio Mondini de Focatiis, founding partner, Growth Capital, Marco Ogliengo co-fondatore ProntoPro, Francesca Redoano senior associate, Bird & Bird, Giancarlo Rocchietti fondatore e presidente, Club degli Investitori, Alessandro Tanno managing associate, Linklaters e Antonia Verna partner, Portolano Cavallo.

WHITEPAPER
Industria 4.0, ecco come accedere ai fondi della Nuova Sabatini
PNRR
Protocolli IoT

Il template del SAFE, un excel di simulazione e la guida al suo utilizzo, sono disponibili sul sito di Italian Tech Alliance, e su quello dei professionisti che hanno condotto i lavori Growth Capital, Linklaters e Portolano Cavallo. Con un semplice download il contratto potrà essere utilizzato sia da startup ai primi passi sia da scaleup per operazioni che richiedono velocità, semplicità e standardizzazione. Per formalizzare gli investimenti le parti dovranno semplicemente accordarsi su quattro valori: sconto, data di scadenza, valutazione a scadenza e caratteristiche del round di conversione, compilare e firmare il documento e procedere subito dopo al versamento. (Foto di Scott Graham su Unsplash )

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link