investimenti

Aryel, round da tre milioni di euro

La startup propone una soluzione basata sulla realtà aumentata per applicazioni di marketing, lead investor è Prana Ventures

Pubblicato il 13 Feb 2023

Il team di Aryel

Aryel , che aveva chiuso un primo round da 700mila euro ad aprile del 2022, e che è impegnata sul fronte della realtà aumentata proponendo una soluzione SaaS no-code per il marketing mix di grandi brand e agenzie annuncia la chiusura di un nuovo finanziamento di 3 milioni di euro.

Il round è capitanato dal lead investor PranaVentures e vede la partecipazione di svariati business angel tra cui Alessio Beverina fondatore di Panakès Partners, Andrea Lovato managing partner at F&P4BIZ, Enrico Cerea e Rossella Cerea del ristorante stellato Da Vittorio, Fabio Lalli partner di IQUII, Gianluca Maestroni CEO di DeltaOhm, Lorenzo Del Bianco fondatore & CEO di DUDE, Massimo Pagnetti group HR Director di H-FARM, Vittorio Dionisi CEO di HelloVacanze, Logotel, le holding d’investimento Selected Investments, KF-Invest e altri investitori che si vanno ad aggiungere alla rosa di nomi già entrati alla prima raccolta.

L’operazione è stata seguita dallo studio legale Bird & Bird, con un team guidato dall’avvocato Francesco Pezcoller e dal junior Michele Maliano.

Guidata da Mattia Salvi, co-fondatore e CEO, Aryel ha chiuso il 2022 con una crescita di oltre il 300% e una base di oltre 20mila utenti, di cui il 70% proviene dai mercati internazionali come l’Asia, il Canada e il Nord Europa. Tra i clienti che hanno scelto la piattaforma ci sono importanti brand e agenzie, tra cui: Alpitour, Conad, Ferrero, Jakala, Kornit Digital, Plenitude.

“La nostra piattaforma risponde a esigenze concrete che, chi si occupa di marketing, affronta ogni giorno, tra cui attirare e misurare l’attenzione dei consumatori creando esperienze che si distinguano nell’overload informativo in cui siamo circondati. I casi d’uso sono molteplici e vanno dall’e-commerce, all’advertising, fino alla lead generation”, afferma in una nota Salvi.

Crescita internazionale

La raccolta ha l’obiettivo di portare l’azienda a una crescita di oltre 10 milioni di euro di fatturato nei prossimi 24 mesi e diventare la soluzione no-code di riferimento per marketer e creator sulla realtà aumentata nel marketing.

WHITEPAPER
Conosci le 5 nuove raccomandazioni per il purchase journey in Cina?
Social Network
Customer Experience

“Siamo entusiasti di essere partner di Mattia e del team di Aryel sin dai primi giorni. La mission di Prana Ventures è di individuare e accompagnare nel loro percorso di crescita realtà costruite da talenti con spirito imprenditoriale e innovazione” dice Lisa Di Sevo, CEO di Prana Ventures.

”Crediamo che Aryel stia portando una rivoluzione nel settore martech, questa visione, unita al team brillante dei founder e alla squadra di investitori, che ha partecipato con noi a questo round, ci permetterà di osservare da vicino l’impatto che questa soluzione avrà nel mercato nei prossimi anni”, aggiunge Alessio Semoli, presidente di Prana Ventures

L’iniezione di capitale aiuterà l’azienda a spingere l’acceleratore sull’apertura di nuovi uffici fisici in mercati di riferimento, primo fra tutti quello UK, oltre che ulteriori funzionalità di prodotto come l’introduzione di un layer di intelligenza artificiale che permetterà ai brand di avere informazioni fino a oggi impensabili per conoscere sempre meglio i propri consumatori e le emozioni che il brand e i propri prodotti suscita in loro.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 2