ecosistema

Berkeley Skydeck Europe, il secondo batch raccoglie 1,3 milioni di euro

Sono nove le startup della seconda edizione del programma europeo dell’Università USA che ha sede a Milano all’interno dell’area MIND

Pubblicato il 27 Apr 2023

Berkeley SkyDeck Europe è il programma di accelerazione dell’Università californiana che ha avviato le operazioni alla fine del 2021 a Milano grazie alla collaborazione con Cariplo Factory e con il gruppo internazionale di real estate, infrastrutture e rigenerazione urbana Lendlease che gestisce l’area del MIND. Il programma, sostenuto economicamente anche da Fondazione Cariplo e Regione Lombardia, giunge alla conclusione del suo secondo programma di accelerazione che ha portato all’investimento di ulteriori 1,3 milioni di euro in 9 startup, dopo che una cifra simile fu investita nelle startup del primo batch a ottobre 2022.

Le nove startup hanno presentato i loro pitch a investitori italiani e internazionali e alla community di MIND nel corso del demo day che arriva a conclusione di un percorso di 6 mesi svoltosi per metà presso gli spazi di MIND Milano Innovation District e per l’altra metà a Berkeley. I fondatori delle startup hanno infatti avuto la possibilità di confrontarsi con gli advisor di SkyDeck Europe e Berkeley SkyDeck, accedere a una formazione in aree strategiche per le imprese innovative, incontrate aziende potenzialmente interessate a una collaborazione commerciale ed entrare in contatto con operatori finanziari in grado di supportare lo sviluppo delle iniziative imprenditoriali attraverso investimenti in equity.

Berkeley SkyDeck Europe, Milano, in soli 18 mesi, ha accompagnato nella crescita 18 startup provenienti da Italia, Germania, Francia, Armenia, Ucraina, Svizzera, UK, USA e generato investimenti per un totale di 2,6 milioni di euro. Si conferma infatti anche per queste ultime 9 startup l’investimento diretto di 145mila euro da parte di Lendlease.

Le nove startup 

Le 9 realtà, selezionate tra le 528 che hanno aderito alla call lanciata ad agosto, provengono Armenia, Italia, Regno Unito, Stati Uniti, Svizzera, Ucraina. Operano in numerosi settori tecnologici, quali biotecnologia, logistica, intelligenza artificiale, cleantech, retailtech, legaltech, medicale e sono:

DIGITAL360 AWARDS
Candida il tuo progetto e diventa promotore della trasformazione digitale!
Open Innovation
Startup

·  Cambridge Nucleomics sta sviluppando un test rapido per la sepsi, una delle prime 5 cause di morte negli Stati Uniti e nel mondo, ma la loro tecnologia di analisi RNA può anche essere utilizzata dalle aziende farmaceutiche per ottimizzare i programmi di sviluppo di farmaci personalizzati.

·  Cargoful sta costruendo una soluzione di pianificazione della supply chain abilitata dall’AI che aiuti le aziende logistiche a ridurre i costi del carburante del 10% e a risparmiare oltre il 75% del tempo di pianificazione, riducendo anche il loro impatto ambientale.

·  Dedalo AI è una startup cleantech che misura e riduce il consumo di energia e le emissioni di CO2 dei software. Il loro servizio mira ad aiutare le aziende a diventare più consapevoli e a ridurre la loro impronta di carbonio, migliorando anche l’efficienza.

·  FiveBrane è un assistente nella costruzione di soluzioni AI basate su immagini mediche. È dotato di strumenti analitici che consentono di estrarre immagini significative da dati non strutturati e di strumenti intelligenti alimentati da AI per automatizzare l’annotazione delle immagini e la generazione di nuove immagini.

·  Helean permette alle aziende di vendita al dettaglio di prodotti deperibili di gestire il loro inventario, evitare le eccedenze di magazzino e le carenze di stock con previsioni accurate della domanda. Il suo software si collega direttamente ai fornitori di dati dei negozi e consente di ridurre gli sprechi del 50% e le carenze di stock del 90%.

·  Pricer24 è una soluzione Enterprise SaaS BI per i category manager di marchi e negozi online. Fornisce una piattaforma completa che offre informazioni sui prezzi, lo stato delle promozioni e le recensioni dei prodotti, e permette di organizzare grandi insiemi di dati per confrontare le offerte, fare il benchmarking della posizione del prodotto e assicurarsi di essere posizionati in modo competitivo.

·  Profiter fornisce una singola piattaforma per la gestione delle scorte e i processi di riordino nell’industria farmaceutica. Il modello di intelligenza artificiale analizza centinaia di punti dati che forniscono previsioni accurate della domanda, ottimizzando l’inventario e automatizzando tutti i processi di riordino.

·  SpeedLegal è una piattaforma di gestione dei contratti genAI che traduce i contratti in linguaggio quotidiano e verifica che ogni termine sia conforme agli standard del mercato. Aiuta i CEO e CFO a ridurre del 75% il tempo di controllo dei contratti per l’approvazione e a risparmiare più di 100.000 dollari all’anno in spese legali esterne.

·  Typeless permette di semplificare la documentazione clinica. Il suo software elimina la necessità per i clinici di trascorrere da 2 a 4 ore al giorno a digitare manualmente le relazioni perché integra senza soluzione di continuità vari documenti relativi ai pazienti in relazioni ben organizzate e conformi.

L’importanza dell’ecosistema

SkyDeck Europe si propone di creare un forte ecosistema europeo di imprese innovative e si prefigge, da un lato, di assimilare metodologie e best practice grazie alla collaborazione Berkeley SkyDeck, dall’altro, di rafforzare l’ecosistema locale mettendo a fattor comune le competenze delle Università e degli incubatori del territorio attraverso un modello di collaborazione diffusa grazie anche al sostegno e contributo di player come Regione Lombardia e Fondazione Cariplo.

Un esempio virtuoso di questo modello è la sperimentazione condotta da THEO con il Comune di Rho, adiacente all’area MIND. THEO è startup fondata a Berlino da Victor Borsche e Aswin Ramachandran e ammessa al primo programma di accelerazione SkyDeck Europe. THEO ha realizzato un robot di consegna semi autonomo ottimizzato per le piste ciclabili e in grado di adattarsi alla nuova legge sulla guida autonoma L4 riducendo il costo del cosiddetto ultimo miglio delle consegne fino all’80%. Grazie alle opportunità generate dal programma di accelerazione, THEO ha potuto avviare una sperimentazione urbana su strada permettendo gestendo, per un mese, le consegne di documenti, farmaci, libri lungo cinque diversi percorsi delle piste ciclabili di Rho.

Berkeley SkyDeck Europe è una parte cruciale della nostra missione di guardare oltre la Silicon Valley alla ricerca di nuove idee e nuovi modi di fare business. L’innovazione può provenire da qualsiasi luogo e ciascuna di queste nove società ne è la prova – afferma in una nota Caroline Winnett, executive director di Berkeley SkyDeck – . Siamo orgogliosi di tutto quello che queste società hanno realizzato finora e di averle ospitate qui a Berkeley per metà del programma. Non vediamo l’ora di scoprire cosa realizzeranno in futuro.”

“La velocità è un fattore cruciale per l’innovazione e Berkeley SkyDeck Europe, Milano corre veloce: in soli 18 mesi dal lancio del programma, abbiamo selezionato, preparato per il mercato e investito in ben 18 startup provenienti da tutta Europa – dichiara Enrico Noseda, chief innovation advisor di Cariplo Factory il quale insieme a Winnett ha moderato il demo day.– È la prova che non solo l’Italia può dialogare ad altissimo livello con l’ecosistema internazionale dell’innovazione, visto che parte del programma si svolge presso la sede di SkyDeck Berkeley, in California, ma anche che siamo sulla buona strada per diventare un punto di riferimento per le startup di tutta Europa.”

“Siamo lieti di rinnovare il nostro impegno in qualità di seed investor e venture capitalist e assistere alla crescita dell’ecosistema di innovatori nel Milano Innovation district – aggiunge Andrea Ruckstuhl, head of Italy e continental Europe di Lendlease – come per le prime 9 startup sei mesi fa, anche oggi e così in futuro continueremo a garantire il supporto finanziario iniziale perché queste realtà di assoluta eccellenza possano crescere e contribuire allo sviluppo economico e al progresso tecnologico dell’ecosistema e attraendo ulteriori investimenti sul territorio.” 

“I dati confermano che attraverso questo programma il sistema lombardo ha vinto la sfida di attrarre non solo investimenti ma anche giovani idee innovative da tutta Europa”, dice Guido Guidesi, assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia.

“Siamo felici di vedere startup provenienti da tutto il mondo e di così grande potenziale compiere una parte del loro percorso di crescita all’interno del nostro programma di accelerazione – conclude Carlo Mango, direttore area ricerca scientifica e tecnologica di Fondazione Cariplo – . Oltre a supportare i fondatori con strumenti per competere su scala globale e attraverso un ampio network di investitori e corporate, SkyDeck Europe sta dimostrando di essere sempre più integrato con le realtà del distretto MIND, portando valore anche all’interno del nostro ecosistema dell’innovazione.”

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 4