prop tech

Casavo, le transazioni crescono del 73% e punta al raddoppio nel 2022

La scaleup italiana, già attiva anche in Spagna e Portogallo ha generato nel 2021 un valore economico superiore a 280 milioni di euro

04 Mar 2022
Victor Ranieri, country manager Italia di Casavo

Casavo fa il punto sull’anno appena terminato e riporta 1.093 transazioni effettuate, registrando un aumento del 73% in Italia rispetto al 2020 per un valore economico che supera i 282 milioni di euro.

L’attività di Casavo che con la sua piattaforma digitale per il mercato residenziale intende rinnovare l’esperienza di chi vende e compra casa in Europa, non si limita alle compravendite immobiliari concluse, ma genera valore economico anche per le imprese di ristrutturazione coinvolte per 23 milioni di euro. Inoltre, il modello inclusivo sviluppato nei confronti delle agenzie immobiliari con cui collabora in modo continuativo ha permesso a Casavo di liquidare a queste ultime un importo che supera i 3 milioni di euro di commissioni solo nel 2021.

Anche per il 2022, la strategia Casavo in Italia mira a una crescita importante: l’obiettivo è di raggiungere le 2.500 transazioni attraverso l’aumento delle operazioni nelle città in cui è già presente sul territorio, ovvero Milano, Roma, Torino, Firenze e Bologna, e arrivando a coprire anche le aree circostanti e i comuni limitrofi alle grandi città.

Questi numeri ci dimostrano che in Italia il mercato immobiliare sta assistendo a un’importante evoluzione, anche grazie alla trasformazione digitale del settore, di cui Casavo è protagonista e promotore – dichiara in una nota Victor Ranieri, country manager Italia di Casavo – . Intendiamo continuare a intensificare le nostre attività creando valore per venditori, acquirenti e partner che lavorano con noi con il fine ultimo di offrire soluzioni chiavi in mano, sia in termini di processo di compravendita sia di prodotto immobiliare. Nel 2022 punteremo a più che raddoppiare le transazioni nelle città in cui siamo operativi”.

L’ampliamento delle attività in Italia va di pari passo all’espansione internazionale, partita con l’ingresso nel mercato spagnolo nel 2020 e proseguita con il lancio in Portogallo di gennaio 2022. Nei mercati in cui si affaccia, Casavo porta trasparenza dei prezzi, liquidità e dinamismo grazie alla tecnologia e all’ottimizzazione dei processi. Anche la componente umana in Casavo ha una rilevanza strategica, l’azienda lavora costantemente alla formazione e alla crescita degli oltre 300 collaboratori a livello internazionale, andando a valorizzare capacità, attitudini personali e competenze in svariati ambiti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3