media tech

Contents, ecco la nuova piattaforma per la creazione di contenuti

La scaleup milanese rinnova la sua offerta tecnologica che unisce intelligenza artificiale e competenze di professionisti

03 Mar 2022

Contents.com presenta la nuova piattaforma con tool aggiornati pensati per la creazione dei contenuti proponendosi cosi come riferimento per coloro che ideano, creano e trasformano i contenuti.

La piattaforma di Contents, nata come strumento utile per la creazione di contenuti è in grado di offrire numerose soluzioni finalizzate a supportare la content strategy dei clienti. La nuova veste del prodotto, in particolare, nasce come conseguenza dell’analisi di un problema comune delle aziende: la necessità crescente di contenuti, a fronte della mancanza di tempo e risorse a disposizione dei team di marketing e comunicazione

Per questa ragione, dopo un’importante fase di testing, Contents ha scelto di offrire tutti gli strumenti utili per i vari step della content creation, lasciando all’AI il lavoro di routine e all’esperienza umana quello creativo e strategico.

A fronte di una domanda sempre più ampia e precisa di contenuti, il team di Contents ha deciso di rafforzare il connubio tra copywriter esperti e intelligenza artificiale con l’introduzione di nuovi e innovativi strumenti. L’azienda ha quindi realizzato il restyling completo della piattaforma preesistente, sia dal punto di vista dell’interfaccia grafica sia degli strumenti disponibili per gli iscritti, da oggi più semplici da utilizzare e arricchiti di nuove funzionalità. 

Contents aiuta i team in ogni fase della content creation: l’ideazione, la creazione e la trasformazione, abbattendo i silos linguistici e di formato e permettendo così ai clienti di conquistare nuove audience. I tool a disposizione dei clienti sono in totale sette, tutti appositamente pensati e strutturati per essere in grado di rispondere alle loro esigenze.

Brainstorming permette di ideare basi di testo e trovare la giusta ispirazione, mentre Trend di Settore mette a disposizione dei clienti una panoramica sulle notizie più importanti del momento, con aggiornamenti continui e in tempo reale. Per quanto riguarda la creazione contenuti con il tool Richiedi un testo, è possibile affidarsi a esperti copywriter per ottenere contenuti personalizzati sulla base di esigenze specifiche. C’è poi lo strumento per richiedere Contenuti SEO, e quello di E-Commerce, in grado di offrire contenuti ad hoc e schede prodotto dettagliate. Con Traduzione si possono ottenere facilmente testi in diverse lingue, sia con traduzioni automatiche sia attraverso la competenza di traduttori professionisti. Audio ↔ Testo, infine, è uno strumento pensato per convertire audio in testi e viceversa, abbattendo così i limiti del formato.

“Siamo orgogliosi di questa nuova versione della piattaforma, basata sul patrimonio importante di copywriter e traduttori costruito negli anni nelle principali lingue europee – afferma in una nota Francesco Magnocavallo, chief product officer di Contents – . Abbiamo rinnovato la tecnologia di intelligenza artificiale sottostante con i  modelli GPT (Generative Pre-trained Transformer 3, ndr). Lavorando a stretto contatto con ricercatori e ingegneri, siamo stati in grado di sviluppare i nostri prodotti con modelli avanzati, spesso in largo anticipo rispetto ai rilasci commerciali previsti. Le stesse tecnologie che impieghiamo nella nostra piattaforma di servizi self service sono anche alla base della suite di servizi Enterprise”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4