DIS raccoglie 264mila euro su Mamacrowd che sigla partnership con Nuvolab
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
DIS raccoglie 264mila euro su Mamacrowd che sigla partnership con Nuvolab

“In questi ultimi due anni abbiamo percepito un sempre maggiore interesse da parte dei privati per gli investimenti in startup. Crediamo che il modello del crowdfunding sia un’ottima opportunità per la startup sia dal punto di vista di comunicazione e posizionamento, che di leva finanziaria per sbloccare ulteriori capitali. Inoltre, il crowdfunding italiano ha l’occasione per cambiare passo, cominciando a raccogliere sempre più business angel e fungendo maggiormente da club deal, per convogliare quanti più grandi investitori possibili. Infatti, secondo lo studio condotto dall’AIEC (Associazione Italiana Equity Crowdfunding) il 2018 dovrebbe chiudersi con una media di 280mila euro per singolo deal di equity crowdfunding, l’obiettivo dell’ecosistema per il 2019 dovrà essere proprio quello di alzare il deal medio, anche grazie all’ingresso di operatori che dispongono di maggiore liquidità”, così Francesco Inguscio fondatore e Ceo di Nuvolab commenta a Startupbusiness la notizia della campagna che si è appena chiusa per Design Italian Shoes e che ha raccolto il 264% dell’obiettivo, 264mila euro in due mesi.

Di come il crowdfunding for equity stia dando una spinta anche ad aziende non puramente tecnologiche ma più vicine al made in Italy lo abbiamo già accennato quando abbiamo scritto del caso di Masque Milano , e l’annuncio di oggi di Design Italian Shoes conferma la tendenza.

La startup infatti realizza scarpe su misura ordinabili dagli store di tutto il mondo, e grazie anche al successo della campagna annuncia l’apertura di sei nuovi punti vendita in Usa, Giappone, Germania, Regno Unito e Ucraina. Più nel dettaglio la campagna di DIS che è stata condotta sulla piattaforma Mamacrowd ha visto 89 sottoscrittori con un investimento medio per ogni contributo che sfiora i tre mila euro. La campagna di raccolta di capitali online si è concluda il 12 novembre e fu lanciata il 13 settembre.

DIS Design Italian Shoes, ha sede nelle Marche ed è stata fondata nel 2015 ed è specializzata nella produzione di scarpe su misura completamente personalizzabili. Il cliente può infatti progettare la propria calzatura “on demand” sia online sul sito www.dis.shoes che cliccando sui totem 3D installati nei punti vendita affiliati a DIS, scegliendo forme, materiali e colori e disegnando così la propria calzatura ideale.

Oggi DIS lavora allo sviluppo di un dispositivo che permetterà al cliente di operare la scansione del piede, tramite mobile app o attraverso i totem con touch screen nei negozi fisici dove è presente DIS. Intanto la strategia di crescita della startup calzaturiera marchigiana punta ad allargare la sua rete di vendita che già può contare su 50 store che in tutto il mondo – dalla Russia agli Usa, dal Giappone alla Cina – ospitano le scarpe firmate DIS. E, come detto, entro il mese di dicembre saranno aperti sei nuovi corner a Kiev, Sidney, Salt Lake City, Tokyo, Francoforte, Londra.

Design Italian Shoes fa parte della Tribù di Nuvolab che nella società di Recanati ha investito 150 mila euro insieme a business angel come Francesco Mantegazzini, Alberto Casagrande, Guglielmo Fiocchi e i fratelli Marco e Massimo Scalmati.

“Questa campagna è un nuovo passo avanti nel nostro sogno: rivoluzionare la scarpa made in Italy coniugando l’artigianalità e la qualità di altissimo livello con una clientela internazionale e un’esperienza d’acquisto hi tech – spiega Andrea Carpineti, Ceo di Design Italian Shoes in una nota -. Ora molti nostri clienti sono anche nostri soci: partecipando al crowdfunding infatti gli investitori hanno acquisito parte delle quote della società, oltre a beneficiare di scontistiche notevoli sui futuri acquisti di scarpe su misuraE.

Dopo l’ottimo risultato di questa campagna, Nuvolab annuncia anche di avere siglato una partnership con Mamacrowd, la piattaforma di crowdfunding gestita da SiamoSoci per potare le startup accelerate da Nuvolab su questo canale per le future campagne di crowdfunding.

“Siamo felici di questa nuova partnership con Nuvolab che impreziosisce ulteriormente il nostro network composto da 50 tra incubatori e acceleratori italiani – commenta, sempre seconso quanto riferisca una nota, Dario Giudici, Ceo e founder di SiamoSoci –. L’esperienza di Nuvolab nell’affiancare società promettenti e la qualità del suo modello di selezione permetteranno di proporre in piattaforma progetti con tutte le carte in regola per la raccolta di capitali online. Design Italian Shoes l’ha già dimostrato, ricevendo la fiducia degli investitori retail e di player stranieri che hanno partecipato alla campagna italiana”.

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

19 novembre 2018


Articoli correlati
Video Consigliati
reply