EIT Digital, ecco la Challenge 2020 per le deep tech scaleup
EIT Digital, ecco la Challenge 2020 per le deep tech scaleup

L’annuale competition indetta da EIT Digital si svolge regolarmente anche quest’anno e come negli anni scorsi va a caccia delle migliori scaleup europee con progetti, soluzioni, tecnologie, prodotti innovativi in ambito deep tech.

EIT Digital cerca startup e scaleup ad alto tasso di crescita che già sono presenti sul mercato e che operano negli ambiti del digital tech, delle digital city, della digital industry, del digital wellbeing e della digital finance. Le cinque aziende che saranno ritenute le migliori riceveranno un supporto del valore di 350mila euro sia in cash sia in servizi. L’application deadline che può essere fatta a questo link scade il giorno 7 giugno 2020.

“Tra tutte le application selezioneremo 20 aziende e le inviteremo a partecipare a un evento esclusivo in programma nel mese di novembre dove potranno presentarsi a una giuria composta da rappresentanti di grandi aziende e investitori – dice in una nota Dolf Wittkamper, capo dell’acceleratore di EIT Digital – Durante quell’evento saranno annunciati i cinque vincitori tra cui il vincitore assoluto della Challenge e gli altri quattro migliori classificati Tutti riceveranno il supporto dei servizi dell’EIT Digital Accelerator per il periodo di un anno, cosa che è valutata in 50mila euro e il vincitore della Challenge riceverà anche un premio in denaro da 100mila euro”.

“Per superare l’attuale crisi abbiamo bisogno della immaginazione e delle capacità dei nostri migliori imprenditori e con la EIT Digital Challenge siamo dererminati a trovarli e a supportarli nel fare crescere le loro aziende che hanno tutte le potenzialità per aiutarci a vincere le sfide di oggi e di domani”, aggiunge il Chief Innovation Officer di EIT Digital Chahab Nastar a cui fa eco Lucas Le Bell, CEO e co-fondatore di CerbAir, scaleup che ha vinto l’edizione 2019 e fa parte delle scaleup dell’EIT Digital Accelerator il quale afferma che nella loro esperienza vincere l’EIT Digital Challenge ha permesso loro di chiudere importanti deal con grandi clienti e che la cosa ha dato loro una grande copertura mediatica nonché l’apertura di relazioni con partner finanziari.

L’EIT Digital Accelerator è animato da un team pan-europeo di esperti di business development e di raccolta fondi che operano da 17 diverse città dell’Europa e dispone anche di un hub in Silicon Valley. Dal 2012 ha supportato lo sviluppo di oltre 300 startup e scaleup aiutandole a trovare clienti e investitori. Nel 2019 l’acceleratore di EIT Digital è stato riconosciuto come uno dei migliori cinque acceleratori pubblici al mondo da UBI Global e uno dei più apprezzati in Europa.

Per partecipare alla call le scaleup devono avere sede in uno dei Paesi dell’Unione Europea o in Gran Bretagna o in uno dei Paesi associati al programma Horizon2020, devono essere in fase di crescita quindi avere un fatturato annuo di almeno 300mila euro e avere raccolto almeno 2 milioni di euro da investitori e non devono avere un’età superiore ai 10 anni dalla fondazione.

 

Photo by Mathew Schwartz on Unsplash

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

18 maggio 2020

Categorie:

Scaleup


Articoli correlati
Video Consigliati
reply