exit

Exit, la svizzera Datamars compra Kippy

La società svizzera rende noto di avere acquisto la startup italiana Kippy specializzata nello sviluppo di soluzioni per il tracciamento degli animali domestici

Pubblicato il 30 Mag 2023

Nel 2018 aveva partecipato a ScaleIt, a dicembre 2022 aveva raccolto un round da 2,6 milioni di euro ed era diventata parte del terzo batch di A-Road, l’acceleratore per scaleup di Growth Capital, oggi annuncia la exit. Datamars, fornitore leader a livello mondiale di soluzioni di identificazione e gestione dei dati per i mercati degli animali da compagnia, del bestiame e del tessile, ha infatti annunciato di aver acquisito Kippy, l’azienda di pet care italiana che sviluppa e produce dispositivi IOT in grado di localizzare e monitorare la salute degli animali domestici, come naturale espansione della propria offerta ai proprietari di animali domestici a livello globale. L’operazione è stata coordinata da Growth Capital, advisor leader in operazioni di finanza straordinaria per startup e scaleup, in qualità di unico advisor finanziario per Kippy.

Con questa partnership, Datamars, che ha la sua sede principale in Svizzera, rafforza la sua soluzione leader di mercato per la localizzazione e il ricongiungimento, che ha permesso di identificare oltre 50 milioni di animali domestici e di riavvicinare migliaia di animali smarriti ai loro proprietari.

“Con l’aumento della proprietà di animali domestici in tutti i principali mercati globali, cresce anche la domanda di prodotti e servizi per mantenere questi amati membri della famiglia felici, sani e al sicuro. Sono entusiasta di collaborare con Kippy per portare il meglio delle nostre tecnologie a un numero sempre maggiore di proprietari di animali in tutto il mondo”, afferma in una nota Daniele Della Libera, CEO di Datamars.

Il dispositivo a collare con GPS di Kippy traccia l’attività e la posizione dell’animale in tempo reale e fornisce informazioni e resoconti dettagliati direttamente ai proprietari di cani e gatti attraverso un’app per smartphone. Oltre a fornire la possibilità di geolocalizzare, i proprietari possono così verificare facilmente se il loro animale sta svolgendo attività fisica a sufficienza. Kippy è anche una delle poche soluzioni sul mercato che combina il tracciamento GPS con funzionalità di comunicazione ed engagement, come la messaggistica personalizzata e una rete social dedicata all’interno dell’app.

Crescita sui mercati di tutto il mondo

Con sede a Milano, Kippy è stata fondata nel 2013 da Marco Brunetti e Simone Sangiorgi, che si uniranno a Datamars, insieme a tutti i membri del team di Kippy, per continuare a sviluppare il business di tracciamento e monitoraggio degli animali domestici.

DIGITAL360 AWARDS
Candida il tuo progetto e diventa promotore della trasformazione digitale!
Open Innovation
Venture Capital

“Abbiamo riscosso un grande successo in Europa e abbiamo sviluppato una solida e soddisfatta base clienti di proprietari di animali domestici. Unendoci a Datamars siamo ora in grado di compiere il prossimo passo per far crescere ulteriormente Kippy ed espanderci in altri mercati. La forte presenza di Datamars in Nord America, America Latina, Australia e Nuova Zelanda, oltre all’Europa, combinata alla loro produzione, presenza logistica e sviluppo prodotto globali, ci permetterà di continuare a investire ed evolvere l’offerta di Kippy e portare questi ottimi prodotti a un numero sempre maggiore di animali domestici e di rispettivi proprietari in tutto il mondo”, affermano Marco Brunetti e Simone Sangiorgi, Co-CEO di Kippy.

Kippy rappresenterà quindi una parte rilevante dell’ecosistema dedicato agli animali domestici di Datamars, che si estende dall’identificazione al monitoraggio della salute e dell’attività fino alle soluzioni di ricongiungimento, abilitate e supportate da un ambiente digitale per i clienti e da servizi di assistenza.

“Abbiamo sempre ritenuto che la collaborazione e la partnership siano il modo migliore per offrire soluzioni eccellenti in modo trasparente e continuativo per i clienti. Sia Kippy che Datamars aspirano alla stessa visione e siamo entrambi entusiasti di poter combinare le nostre capacità e punti di forza per continuare a sviluppare e offrire soluzioni di reale valore ai proprietari di animali domestici”, aggiunge il CEO di Datamars.

In precedenza, con il supporto di Growth Capital, Kippy ha convinto investitori istituzionali come Oltre Impact (lead investor round 2022) e Azimut Libera Impresa (lead investor round 2021), oltre ad avere ottenuto la fiducia di diversi business angels italiani tra cui Carlo Tassi, presidente di IAG e primo investitore della società.

“Siamo orgogliosi di aver affiancato Marco e Simone sin dai primi round di investimento fino alla fase di exit, supportando Kippy nella crescita del business e nel suo consolidamento sul mercato culminando nella fase di unione e partnership con Datamars. La recente acquisizione da parte di un player internazionale rappresenta un riconoscimento del valore creato dai due fondatori e del potenziale di Kippy in un settore in forte espansione come quello della cura degli animali nonché la conferma dell’interesse di investitori esteri verso l’ecosistema innovazione italiano.” conclude Andrea Casati, vice presidente di Growth Capital.

Gli attuali clienti di Kippy continueranno a essere supportati da Marco, Simone e dal team nell’ambito del più ampio gruppo Datamars.

I dettagli finanziari dell’operazione non sono stati resi noti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 2