Fiscozen, la startup della partita iva online, finanziata per 3 milioni di euro
Fiscozen, la startup a supporto delle partite iva, raccoglie 3 milioni

L’aumento di capitale è guidato United Ventures. Fiscozen offre un servizio 100% online per gestire le complessità fiscali di tutte le partite iva

Fiscozen, startup legal-tech che ha sviluppato una piattaforma per gestire la Partita IVA online, ha ottenuto un investimento da 3 milioni di euro guidato da United Ventures SGR SpA, gestore indipendente di venture capital specializzato nelle tecnologie digitali, e che coinvolge altri investitori e business angels già presenti nella società.

Paolo Gesess, co-fondatore e managing partner di United Ventures, ha dichiarato:L’ingresso nel capitale di Fiscozen nasce dalla nostra tesi di investimento che punta ad individuare iniziative imprenditoriali contraddistinte da un fortissimo management team e volte a digitalizzare settori ancora poco toccati dall’innovazione tecnologica. Fiscozen ci ha convinto perché offre un servizio preciso nel gestire le complessità fiscali e allo stesso tempo flessibile, personalizzato e di semplice utilizzo. Siamo molto contenti di accogliere Fiscozen nel nostro portfolio e lavorare al fianco di Fabio, Enrico e Vito. Una squadra molto determinata che può sicuramente giocare un ruolo di primo piano nella disruption del settore fiscale”.

Fabio Ciotoli ed Enrico Mattiazzi, rispettivamente CEO e COO di Fiscozen, hanno dichiarato: “L’ingresso di United Ventures in Fiscozen ci rende fieri del lavoro svolto fino ad oggi e rappresenta un passo fondamentale per la crescita dell’azienda. Abbiamo l’ambizione di innovare un’industria intera come quella della fiscalità italiana e questo aumento di capitale rappresenta un passaggio fondamentale per raggiungere il nostro obiettivo, supportando i nostri investimenti in tecnologia e marketing.”

Cosa fa Fiscozen

Fiscozen nasce a Milano alla fine del 2017 da un’idea di Fabio Ciotoli ed Enrico Mattiazzi, cui si aggiunge Vito Lomele (già fondatore di Jobrapido), e punta subito a portare digitalizzazione in ambito fiscale, in particolare rivolgendosi al popolo delle Partite Iva e ditte individuali (oltre 3 milioni in Italia), in grandissima crescita negli ultimi anni e certamente affamati di soluzioni digitali che possano semplificare la gestione degli adempi burocratici, dell’amministrazione e quindi del business. 

Call4ideas CARDIF
Il Next Normal di Open-F@b?Call4Ideas. Proponi il tuo progetto innovativo!
Digital Transformation
Open Innovation

Fiscozen permette di aprire e gestire la Partita IVA attraverso una piattaforma online, offrendo un servizio di assistenza e consulenza generica con il supporto di consulenti fiscali specializzati. Il servizio, accessibile su www.fiscozen.it, è completamente digitale e comprende fatturazione, contabilità, adempimenti, F24, previdenza, previsioni fiscali e dichiarazione dei redditi. La piattaforma è basata su un business model freemium e offre numerose soluzioni che rispondono alle diverse esigenze del variegato mondo dei lavoratori con la Partita IVA.

Il popolo delle Partite Iva

Le cosiddette “Partite IVA”, ovvero i lavoratori in proprio, rappresentano una fetta consistente del mercato del lavoro in Italia: la percentuale sul totale degli occupati si attesta al 22%, ben al di sopra della media UE del 14% (dati Eurostat riferiti al 2018). Fanno parte di questo universo diverse categorie di lavoratori: professionisti iscritti agli albi, commercianti, artigiani, professionisti senza cassa, nomadi digitali. Proprio da questa opportunità di mercato nasce Fiscozen, che si propone di aiutare “il popolo delle Partite IVA” a gestire in serenità fisco e burocrazia, senza sottrarre tempo ed energie alla propria attività imprenditoriale.

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

14 marzo 2020

Scritto da:

Team Redazione


Articoli correlati
Video Consigliati
reply