Foodtech: My Cooking Box, 1 M € tra crowdfunding e Cameo
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
Foodtech: My Cooking Box, 1 M € tra crowdfunding e Cameo

Un po’ come accade con le sue cooking box che mixano sapientemente ingredienti affinché tutti possano cimentarsi nella cucina di piatti prelibati anche complessi, la startup My Cooking Box ha mixato gli ingredienti anche per finanziare la sua crescita. Lo ha fatto in modo quasi unico: sposando il ruolo del partner industriale con quello del crowdfunding (di cui anticipammo qui) e ottenendo così quanto basta per un aumento di capitale da un milione di euro.

Chiara Rota, fondatrice di My Cooking Box

 

Lo annuncia la società stessa in una nota in cui la fondatrice Chiara Rota spiega che questa operazione ha come obiettivo quello di offrire un prodotto nuovo che permetta di apprezzare la ricchezza culinaria del nostro Paese. Il partner industriale è Cameo  azienda presente in Italia da oltre 80 anni e specializzata in torte, pizze e dessert.

“Per My Cooking Box, il 2018 si è chiuso con un bilancio decisamente positivo – afferma Chiara Rota nella nota diffusa dalla società – Abbiamo raggiunto la quota di 1 milione di euro nel secondo round di investimento grazie ad un aumento di capitale sottoscritto tramite crowdfunding e altri investitori, tra cui Cameo. Volevamo da tempo entrare nel settore dei dolci e cameo si è dimostrato il partner ideale per riuscire ad ampliare la nostra offerta sul mercato”.

Cameo ha deciso di investire in My Cooking Box ponendosi l’obiettivo di entrare nel mercato del meal kit attraverso una nuova linea di prodotti, che sarà lanciata a breve sul mercato e ha ritenuto vincente l’idea che sta alla base della collaborazione con la startup: la realizzazione di un cofanetto che contiene tutti gli ingredienti necessari e perfettamente dosati per la realizzazione di un dolce, da eseguire seguendo la ricetta di uno chef, che sarà appositamente inserita all’interno della box insieme agli ingredienti.

“Cameo è un’azienda con prodotti storici e tradizionali ma con un’attenzione costante verso l’innovazione e le nuove tendenze di mercato. In tema di food la startup declina questi aspetti in modo creativo e originale” ha affermato Margit Gamper, executive marketing manager di Cameo – “Per questo abbiamo scelto di accompagnare la crescita di My Cooking Box.”

La raccolta fondi, supportata da MamaCrowd ha consentito alla startup di raggiungere l’obiettivo prefissato, chiudendo con una cifra raccolta pari a 533mila euro. Un traguardo importante che permetterà alla startup di realizzare diversi progetti orientati a un’espansione globale, partendo dall’apertura di diversi punti vendita monomarca. Il primo è previsto nei prossimi mesi, nel cuore di Milano.

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

25 febbraio 2019


Articoli correlati
Video Consigliati
reply