Big data, Gellify punta sulla crescita di Datalytics
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
Big data, Gellify punta sulla crescita di Datalytics

Gellify (l’innovativo incubatore per startup che ha aperto i battenti a Bologna alcuni mesi fa e di cui scrivemmo qui ) annuncia una importante operazione che si concretizza nell’avere investito in Datalytics, società che trasforma i big data in customer engagement. I termini economici non sono stati resi noti.

Oggi Datalytics si occupa, recita una nota diffusa dalla società di : “customer engagement che impiega il phygital marketing, la gamification e la data visualization per aumentare la reputazione e la notorietà dei brand, incrementare le interazioni tra le aziende e i consumatori, convertirle in lead e concretizzarne il valore di business” e diventa parte del programma di ‘gellificazione’ promosso dalla piattaforma di innovazione (la gellificazione è un concetto e processo proprietario di Gellify, vedi nota in calce).

Startupbusiness ha parlato con Fabio Nalucci, Ceo di Gellify e con Davide Feltoni Gurini, Ceo e co-founder di Datalytics e ha chiesto loro le ragioni e le prospettive di questa collaborazione.

“Datalytics ha una vision estremamente interessante con un potenziale di crescita molto elevato. I temi di customer engagement e di social interaction saranno di rilevanza crescente per il mercato nei prossimi anni. Questi elementi di valore uniti alla loro comprensione del modello Gellify come partner industriale che fornisce finanza, competenze e network, ci ha spinto a credere nel progetto”, spiega Nalucci, mentre Feltoni Gurini afferma: “Come Datalytics stavamo cercando quello che chiamiamo uno smart investor, ovvero un mix di esperienza, competenza, network nel settore e funding. In Gellify abbiamo trovato tutti questi aspetti. E ora il nostro obiettivo è far crescere il business in modo scalabile e veloce seguendo procedure e modelli che con il processo di gellificazione diventeranno integrati in Datalytics”. Gli fa eco Nalucci: “gli obiettivi sono i medesimi da entrambi i lati: seguire il programma di gellificazione per crescere in modo sostenibile, cioè dosando le risorse a disposizione in modo coerente con la crescita dei ricavi. Creare le imprese del domani è l’obiettivo di Gellify, senza rincorrere a tutti costi l’unicorno”.

Il team di Datalytics

Entrambi gli imprenditori non nascondono l’entusiasmo che li ha portati a unire le forze: “la vision è entusiasmante. Se il team Datalytics supportato da Gellify sarà eccellente nell’execution abbiamo la prospettiva di far diventare Datalytics nel breve il player di riferimento per il customer engagement in Italia e nel lungo periodo un affermato player globale”, dice Nalucci che aggiunge: “Datalytics ha un perfetto fit con le startup già presenti nel portafoglio. Siamo attivi per sviluppare offering congiunti da portare a mercato per rappresentare ai clienti un journey rilevante per il raggiungimento dei loro obiettivi. Questo è uno dei valori portanti di Gellify: fare realmente ecosistema basato sui contenuti e non sulla finanza”.

“La nostra vision è rendere interattive le esperienze degli utenti, valorizzando i touchpoint fisici e digitali.  La nostra mission è quella di diventare, per questo segmento, il player di riferimento in Italia, già oggi lavoriamo con grandissimi brand, e nel medio periodo un riferimento a livello globale attraverso la ricerca di una continua innovazione digitale”, sottolinea il Ceo di Datalytics che conclude: “L’integrazione delle potenzialità è stato uno dei motivi per cui Gellify si è rivelata molto convincente. Il network interno tra le gellificate è complementare su diversi aspetti ed è di grande importanza per aiutare ogni gellificata a costruire un portfolio prodotti e servizi completo. Basti pensare che con 3rdPlace (altra startup del network, ndr) abbiamo iniziato a collaborare prima di chiudere il deal con Gellify, grazie alle connessioni create da Gellify stessa”.

 

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

04 dicembre 2017

Categorie:

Italian Startups


Articoli correlati
Video Consigliati
reply