Ecosistema

Il Premio Marzotto diventa 2031 e guarda al prossimo decennio

La piattaforma 2031 offre 44 premi di diversa natura, conta su una amplissima rete di partner e coglie l’eredità del Premio Gaetano Marzotto. Le candidature aperte fino al 14 ottobre 2021

14 Set 2021

“Non sono solo premi ma veri percorsi di crescita, sviluppo, investimento per una startup. Quarantaquattro percorsi che permettono di trovare davvero, come è successo a centinaia di altre startup nel passato, un cambio di marcia. Oltre al sistema degli innovatori ci sono le grandi aziende, dalla consulenza alle big tech, dal finance al food,  al biotech come al made in Italy o all’energy, fino al mondo dell’impact con 150 mila euro in grant cash. Insomma se hai un’idea o sei già un’azienda partecipare a 2031, sempre gratuitamente, ti può aiutare in modo determinante a evolvere e crescere, qualsiasi sia il settore in cui fai innovazione. Una enorme visibilità accompagnata da una serietà di interlocutore. Siamo un network fattivo e non grafico, che vuole spingere il cambiamento”, così dice a Startupbusiness Cristiano Seganfreddo, presidente di 2031, commentando il lancio della nuova piattaforma che rileva il testimone dal Premio Marzotto che per dieci anni, dal 2010 al 2020, ha avuto un ruolo centrale nell’evoluzione dell’ecosistema italiano delle startup che fanno innovazione (e che con Startupbusiness abbiamo seguito in tutta la sua storia)

“Fai qualcosa di grande, per te, per l’Italia, per un futuro comune” è il claim del bando di 2031 con in palio oltre un milione di euro di montepremi per le startup, aziende e le PMI innovative. Oltre cento partner attivi, 44 premi, di cui 17 corporate e 26 offerti da incubatori, acceleratori, parchi scientifici e tecnologici, main partner sono Repower e Unicredit Start Lab, M31 partner tecnologico, e il supporto di tutto il sistema dell’innovazione italiana, con il patrocinio del ministero del Lavoro e politiche sociali e AGID – Agenzia per l’Italia Digitale.

Tantissime opportunità per far volare la propria idea con i premi di importanti aziende multinazionali e società globali dal settore bancario all’energia, dalle telecomunicazioni alla tecnologia, dalla consulenza al wine and food con i seguenti premi: Premio Speciale 2030 Social Impact, Premio Speciale Accenture, Premio Speciale Cisco, Premio Speciale EY, Premio Speciale Flash Art, Premio Speciale Fondazione Marzotto, Premio Speciale Ga.Ma., Premio Speciale Illycaffè, Premio Speciale IMPatto Lavoro Italia, Premio Speciale Invitalia, Premio Speciale Microsoft, Premio Speciale Repower, Premio Speciale Santa Margherita, Premio Speciale TIM, Premio Speciale UniCredit Start Lab.

Repower rinnova con orgoglio il proprio sostegno al mondo dell’innovazione e delle startup – dice in una nota Fabio Bocchiola, amministratore delegato di Repower Italia – . Dopo l’edizione smaterializzata dell’anno scorso, siamo felici di lavorare alla prossima selezione del Premio Speciale Repower, coinvolgendo i nostri compagni di viaggio per individuare il progetto più in linea con i nostri valori, quali la sostenibilità, il design e ovviamente l’innovazione”.

Afferma Francesca Perrone, responsabile UniCredit Start Lab di UniCredit: “Siamo molto felici di rinnovare anche quest’anno, con 2031, la storica collaborazione tra UniCredit e il Premio Marzotto. A muoverci ancora una volta è la comune attenzione nei confronti dell’ecosistema dell’innovazione del nostro Paese e la consapevolezza che quanto fatto congiuntamente ha avuto un impatto concreto. In questi anni abbiamo aiutato realtà imprenditoriali di nuova generazione a rafforzare il loro progetto di business e a intraprendere percorsi di crescita sostenibile. Siamo orgogliosi che il nostro impegno abbia reso ancora più dinamica l’innovazione italiana”.

Un focus speciale del premio è dedicato alle imprese a forte impatto con oltre 100 mila euro in denaro. Sono infatti ben quattro premi specifici per le idee con specifiche ricadute sociali: Premio dall’idea all’impresa a forte impatto, con 50 mila euro di premio in denaro che vede Margherita Marzotto come main donor, Premio Fondazione Marzotto con 30 mila euro in denaro, il Premio Speciale IMPatto Lavoro Italia di Impact Foundation, sempre con 30 mila euro per aziende no-profit ed enti del terzo settore, e il Premio Speciale 2030 Social Impact con 30 mila euro in convertible note.

Margherita Marzotto aggiunge: “È con entusiasmo rinnovato che partecipo a 2031, per continuare a sostenere il premio Dall’idea all’impresa e condividere la storia dell’innovazione dedicata a progetti a forte impatto sulle persone, sull’ambiente, sulla salute, sulla qualità della vita e quindi sulla vita. Ho voluto mantenere il nome di questo premio, perché le nuove Idee oggi sono alimentate spesso dalle menti giovani, ma necessitano del sostegno di chi ha esperienza e vuole investire per creare opportunità”.

In palio, attraverso la partecipazione ai due bandi, anche 26 premi – percorsi di affiancamento offerti dalla rete di incubatori e parchi scientifici e tecnologici affiliati e diversi premi speciali promossi dalle corporate partner con InnovUp.  I percorsi sono: a | Cube/Milano, AlmaCube/Bologna, Bio4Dreams/Milano, Bioindustry Park/Colleretto Giacosa (TO), BPCube/Pesaro, Campania NewSteel/Napoli, ComoNExT/Lomazzo (CO), Day One/Roma, Digital Magics/Milano, DPixel/Biella, Fashion Technology Accelerator/Milano, Galileo Visionary District – Start Cube/ Padova, I3P/Torino, Impact Hub/Milano, Industrio/Rovereto (TN), Kilometro Rosso/Bergamo, LUISS ENLABS – LVenture Group/Roma, PoliHub/Milano, Polo Tecnologico di Navacchio/ Navacchio (PI), Romagnatech/Faenza (RA), SELLALAB/Biella, SocialFare/Torino, StepTechPark/Treviglio,Talent Garden/Milano, The Net Value/Cagliari, Toscana Life Sciences/Siena.

Premio 2031 è una competizione aperta a persone fisiche, team di progetto, startup e imprese già costituite, che abbiano una nuova idea imprenditoriale, in grado di generare una ricaduta economica e un impatto sociale positivo principalmente sul territorio italiano, con sede e base di sviluppo in Italia, ma capacità di crescita internazionale. Suddivisi in due bandi, permette attraverso un’unica application di concorrere contemporaneamente a più percorsi. I 44 partner del Premio tramite questi bandi hanno la possibilità di selezionare le startup finaliste del loro premio singolo. Le idee proposte devono essere originali, innovative e attuabili, finanziariamente sostenibili e in grado di generare ritorni economici. La partecipazione è gratuita.

Tutte le idee saranno selezionate da un comitato di selezionatori di oltre cinquanta componenti, che rappresenta il meglio dell’innovazione in Italia, guidato da Danilo Mazzara, strategy advisor, open innovation lead di Accenture Strategy & Consulting.

Per partecipare, si deve compilare il form on line dalla sezione Partecipa del sito www.2-0-3-1.com, in accordo con i termini previsti: apertura del bando: 9 settembre 2021, termine per l’invio delle proposte: 14 ottobre 2021, premiazione network incubatori e parchi scientifici e tecnologici: novembre 2021, Milano; finale: dicembre 2021, Milano.

Con l’occasione della presentazione di 2031, è stato anche presentato il libro “Dieci Anni: Premio Gaetano Marzotto – 2010-2020” a cura di Cristiano Seganfreddo, che racconta e raccoglie lo straordinario percorso che ha visto migliaia di idee diventare imprese, con un network eccezionale che ha sostenuto con decine di milioni di euro questo momento unico della recente storia italiana. Il libro presenta una serie di interventi, interviste e una preziosa directory dei vincitori di tutti gli anni. Questo documento diventa così il passaggio di testimone a 2031 che proseguirà il percorso del Premio Gaetano Marzotto nel prossimo decennio, con la stessa energia con cui è stato voluto da Giannino Marzotto. La famiglia Marzotto partecipa in modo attivo a 2031 con ben quattro premi e un forte supporto progettuale e umano.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4