deal

Innovatec cavalca la transizione energetica e punta su Frisbi

L’operatore clean tech attraverso questa operazione intende rafforzare la propria offerta di servizi green rivolta al mondo corporate e retail, con l’intento di essere l’interlocutore unico per tutte le necessità energetiche ed ambientali del settore industriale.

04 Ago 2022
Innovatec, società del cleant tech quotata sul mercato Euronext Growth Milan, punta al 30% di Frisbi S.r.l., start up innovativa per la fornitura di energia e servizi green a famiglie ed imprese. Al momento la sottocscrizione riguarda l’accordo preliminare che, a conclusione della due diligence, dovrebbe condurre a un aumento di capitale da un milione di euro suddiviso in due tranche da 500 mila euro.
Roberto Maggio, amministratore delegato di Innovatec, sottolinea in una nota stampa le ragione che hanno condotto l’azienda a investire nella startup fiorentina: ”Con questa operazione Innovatec amplia ulteriormente il ventaglio dei propri servizi indirizzati al mondo corporate e retail, con l’intento di essere l’interlocutore unico per tutte le necessità energetiche ed ambientali del settore industriale. In Frisbi e nei suoi fondatori abbiamo trovato i partner giusti per costruire un percorso che possa accompagnare i nostri clienti a risolvere le problematiche che anche noi in prima persona abbiamo sperimentato quando si è trattato di acquistare energia verde sul mercato, fornendo loro, nel tempo, strumenti che permettano di scegliere la fonte energetica dalla quale approvvigionarsi. Inoltre, Frisbi rappresenta un tassello fondamentale nell’architettura delle comunità energetiche che saranno la risposta del domani prossimo alla domanda di una rete di prosumer sempre più bidirezionale e autosufficiente”.
Frisbi s.r.l.,  fondata a Firenze da Roberto Olivieri e Mattia Molfetta, imprenditori con track record nel mercato dell’efficienza energetica (Tera s.r.l.) svolge attività di rivendita al mercato residenziale e alle imprese di energia da fonti 100% rinnovabili e  ha raggiunto nel 2021 un fatturato di circa 600mila (+130% vs 2020). L’obiettivo di Frisbi è contribuire alla transizione energetica in Italia diventando la Piattaforma di riferimento per le community virtuose in termini di comportamenti e scelte energetiche anche grazie al consumo di energia da fonti rinnovabili.
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4