Innovazione digitale, apre a Milano nuova sede EIT Digital
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
Innovazione digitale, apre a Milano nuova sede EIT Digital

Un nuovo satellite, non è spaziale ma promette di fare cose ad alto contenuto innovativo. Si tratta del satellite milanese del nodo italiano di EIT Digital che ha la sua sede principale a Trento. Di EIT Digital scriviamo regolarmente su Startupbusiness, è l’ organizzazione europea che sostiene lo sviluppo dell’imprenditorialità legata all’innovazione digitale e che ha al momento in atto la nuova call per le scaleup di tutta la UE con progetti legati al deep tech.

Gian Mario Maggio, direttore del nodo italiano di EIT Digital, insieme al Ceo della organizzazione Willem Jonker, sottolinea come non è un caso che EIT Digital sia presente a Trento e Milano che sono le due regioni che in Italia registrano il più alto tasso di startup innovative, ma enfatizza anche come l’iniziativa guardi a tutto il Paese con gli oltre trenta partner che collaborano e che hanno sede in tutta la Penisola.

In verità il satellite milanese di EIT Digital nasce nel 2014 sull’onda delle opportunità che rappresentava l’EXPO che si sarebbe svolto l’anno successive e in questi quattro anni, sottolinea Maggio, ha saputo diventare un importante centro per le nostre attività. Ciò che c’è di nuovo è che il satellite, realizzato in collaborazione con il Cefriel guidato da Alfonso Fuggetta, si sposta nella nuova sede che il Cefriel ha appunto inaugurato qualche tempo fa, una sede che offre anche a EIT Digital nuovi spazi e nuove possibilità di crescita. Una sede in cui EIT Digital può meglio continuare a lavorare anche con gli altri partner che ha nell’area di Milano tra cui il Politecnico, Engineering, Reply, Siemens, STMicroelectronics, Tim.

Un  nuovo inizio, quindi, che il direttore del nodo italiano vede come un nuovo trampolino di lancio per dare maggiore energia al processo di digitalizzazione di tutti i settori industriali, in particolare quelli legati al manifatturiero, la cosiddetta Industria 4.0 e un nuovo inizio che si propone anche di consolidare ulteriormente le relazioni e la collaborazione con le locali istituzioni a partire dal Comune di Milano che partecipa alla inaugurazione con la presenza del suo assessore alla digitalizzazione Roberta Cocco.

Naturalmente il satellite di EIT Digital a Milano lavorerà in stretta sinergia con la sede di Trento e anche con gli altri nodi sparsi in tutta la Unione Europea e avrà uno staff dedicato coordinato da Rosa Lancini che è il satellite manager.

L’inaugurazione, 23 maggio, ore 16.30-19.00, è aperta a tutti coloro che sono interessati a parteciparvi previa registrazione.

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

21 maggio 2018

Categorie:

Eventi


Articoli correlati
Video Consigliati
reply