Italian Innovation Day Tokyo, ancora una settimana per fare application
Italian Innovation Day Tokyo, ancora una settimana per fare application

Italian Innovation Days Tokyo 2020. Come avevamo anticipato in questo articolo gli Italian Innovation Day di Tokyo che si svolgono dal 2016 saranno in questa quinta edizione esclusivamente gestiti in modalità remota per contribuire a fermare la diffusione della pandemia. L’iniziativa voluta dall’Ambasciata d’Italia in Giappone e realizzata con la collaborazione di diverse realtà come ICE, Invitalia, Japan External Trade Organization e con il supporto sia del direttore di Startupbusiness sia di Masaru Ikeda, giornalista giapponese che si occupa di startup e scaleup, si svolgerà nei giorni 5 e 6 novembre 2020.

Più recentemente gli Italian Innovation Day hanno raccolto anche l’interesse attivo di grandi aziende giapponesi come Fujitsu Accelerator e Hitachi Systems, di istituzioni come il Governo Metropolitano di Tokyo e di esponenti della comunità startup giapponese come Plug & Play nelle sue attività nipponiche, EDGEof che è un importante incubatore e acceleratore e Venture Cafè Tokyo che è la community dedicata all’innovazione più importante della capitale nipponica e che il giorno 15 ottobre ospiterà un talk dedicato a uno dei temi che caratterizzano gli Italian Innovation Day 2020 e in particolare quello della aging society che vedrà la partecipazione di startup e scaleup italiane che hanno avviato collaborazioni con partner giapponese proprio grazie alla loro partecipazione alle edizioni precedenti degli Italian Innovation Day, nonché di esperti del settore.

Per partecipare agli Italian Innovation Day 2020 è importante fare l’application entro il giorno 14 settembre, quindi entro una settimana circa da oggi.  L’application può essere fatta direttamente dal sito dell’Ambasciata d’Italia a Tokyo a questo link

Gli Italian Innovation Day hanno dimostrato in tutte le edizioni precedenti di essere efficaci nel dare alle startup e scaleup che partecipano effettive opportunità di incontro con potenziali partner sia industriali, sia finanziari, ma anche accademici e industriali, ciò perché si focalizzano sul supporto alla concreta realizzazione di opportunità di business che possono essere interessanti per le startup e scaleup italiane in quei settori in cui vi sono reali potenzialità di mercato e che sono stati individuati in :  Fintech, Insurtech, Regtech; AI, IoT, Big data; Blockchain, Cyber Security; RPA (Robotic Process Automation), Robotics; Wearable device, Smart Device; AR, VR; Mobility, Connected car; Healthcare, Medtech, Preventive Medical Treatment; Agritech, Foodtech; Materiali e Nanotecnologie; Smart factory, Smart community, Smart home; Energy, Environment, Green economy; Logistica and infrastrutture; Sharing economy, E-commerce, Marketing; Creativity e Design; Turismo e Intrattenimento; Gaming.

Non fatevi scappare questa opportunità

 

Photo by Manuel Velasquez on Unsplash

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

07 Settembre 2020

Categorie:

Must Read


Articoli correlati
reply