investimenti

Joinrs perfeziona un round da 1,7 milioni di euro

La startup hrtech punta a sviluppare l’internazionalizzazione, ad aprire nuove sedi, e a sviluppare ulteriormente la sua piattaforma basata su IA

Pubblicato il 21 Mar 2024

Il team di Joinrs

Joinrs, startup che ha sviluppato una piattaforma di recruiting digitale che mette in contatto studenti universitari e profili junior con le grandi aziende, fa sapere di avere chiuso un round di investimento da 1,7 milioni di euro e portato a termine l’aumento di capitale.

Le risorse raccolte verranno utilizzate principalmente per accelerare il percorso di internazionalizzazione di Joinrs, che già vede oltre 100mila nuovi utenti internazionali utilizzare la piattaforma per entrare nel mondo del lavoro.

Tra i principali investitori della startup appaiono il fondo Innova Venture della Regione Lazio, finanziato dal POC Lazio 2014/2020 e gestito da Lazio Innova, Doorway e diversi business angel internazionali.

Un forte impulso al round di finanziamento è stato dato dall’importante risultato ottenuto da Joinrs nel corso del recente Web Summit 2023 di Lisbona, che ha visto la società classificarsi tra le migliori dieci startup al mondo.

Internazionalizzazione e intelligenza artificiale

Oltre a rafforzare il processo di internazionalizzazione che, avviato alla fine del 2023, vede oggi Joinrs presente anche nel Regno Unito, Spagna, Portogallo e Brasile, la startup continuerà ad investire sull’affinamento di Joinrs AI, l’intelligenza artificiale capace di leggere al posto degli utenti gli annunci di lavoro. Si tratta di un tool che ha generato nel 2023 il +125% di candidature alle offerte di lavoro, permettendo agli oltre 600mila utenti che compongono la community di Joinrs di mettersi in contatto con le grandi aziende alla ricerca delle migliori strategie di talent acquisition ed employer branding.

DIGITAL360 AWARDS
Candida il tuo progetto e diventa promotore della trasformazione digitale!
Open Innovation
Startup

Joinrs proseguirà inoltre la propria crescita con l’apertura di una nuova sede all’estero, che sarà annunciata a breve, e rafforzando quelle di Roma e Milano con l’inserimento nel team di nuove risorse.

“Il nostro obiettivo è quello di rendere Joinrs la soluzione di riferimento internazionale per le nuove generazioni all’inizio della propria carriera professionale. In tal senso, con la raccolta di capitali appena conclusa abbiamo intenzione di consolidare la posizione di Joinrs in Italia e di validare il modello di business in altri paesi target – commenta in una nota Gabriele Giugliano, CEO e co-fondatore di Joinrs -. In pochi mesi abbiamo già̀ superato i 100 mila utenti iscritti nel Regno Unito, Spagna e Brasile e siamo determinati nel continuare a far crescere la nostra piattaforma e community, continuando a rendere per i giovani sempre più̀ semplice ed efficace il processo di inserimento nel mondo del lavoro e, al contempo, permettendo alle aziende di individuare i migliori talenti junior”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 3