Kotler sceglie la blockchain di Quadrans per il suo evento globale

05 Dic 2020

Gli eventi online, ormai sappiamo, sono la normalità in questo 2020 e la loro gestione è sempre più sofisticata, le piattaforme che consentono di renderli sempre più fruibili, di attivare sessioni in parallelo, incontri one-to-one e perfino occasioni di networking sono sempre più numerose e ricche di funzionalità. Torneremo certo agli eventi fisici ma ci torneremo in modo nuovo e in molti casi gli eventi offriranno la possibilità di scegliere se partecipare online o nel mondo tridimensionale, non va infatti dimenticato che benché la scelta dell’online sia motivata dalle limitazioni dovute alla pandemia globale, si è rivelata anche foriera di nuove opportunità come per esempio la possibilità di ascoltare relatori che altrimenti sarebbe stato difficile avere a eventi fisici ed eliminare il concetto di limite fisico di numero di partecipanti.

Gli eventi online per essere sempre più efficienti stanno iniziando a impiegare anche le tecnologie più sofisticate come è per esempio il caso della blockchain. Pioniere di questo ambito è l’Electronic World Marketing Summit: A Big Bang by Philip Kotler, la manifestazione creata dal 2010 da Philip Kotler, padre del marketing digitale moderno. Vista l’impossibilità di organizzare l’evento in presenza, il WMS è stato trasformato in un appuntamento esclusivamente online, a cui si è aggiunta la creazione di un’identità digitale in blockchain per i partecipanti e la modalità di Learning on Demand.

L’evento si è tenuto il 6-7 novembre, una maratona di 48 ore non-stop sulla piattaforma e-learning con la collaborazione di Uninettuno, la partecipazione di Philip Kotler e oltre 80 relatori tra professori internazionali, top manager di multinazionali, esperti di economia e personalità politiche. Vista l’enorme richiesta di partecipazione, la Kotler Impact ha inoltre annunciato la creazione di un percorso di formazione permanente diretto da Philip Kotler: un ambiente educativo virtuale che accoglie corsi esclusivi con i più importanti guru ed esperti di marketing al mondo.

Kotler Impact si è affidata a un partner tecnologico italiano e in particolare a Foodchain (qui l’intervista con il CEO Marco Vitale) che grazie alla piattaforma sviluppata appositamente per l’e-WMS basata sul blockchain di Quadrans ha reso possibile garantire la trasparenza della generazione e distribuzione dei ticket su più rivenditori e rispondere alla necessità di assicurare alle aziende e agli istituti la veridicità e la credibilità del percorso di formazione di ogni singolo candidato, senza lasciar spazio a frodi e contraffazioni.

Tutti gli iscritti all’evento sono stati guidati in quella che per molti è stata la prima esperienza con la blockchain. Dalla generazione e riscatto dei ticket per la partecipazione, fino alla creazione di una pagina personale che consente di ricevere un e-certificate di partecipazione, tutti i passaggi sono stati registrati in blockchain.

Ogni partecipante ha creato la propria identità digitale sulla quale viene collegato il percorso formativo con la possibilità di arricchirlo, in futuro, con ulteriori attestati di partecipazione a corsi ed eventi di livello internazionale. Questa innovativa piattaforma, studiata per consentire di certificare le competenze acquisite fino al riconoscimento di crediti formativi universitari, è nata per rispondere alle necessità di garantire la veridicità dei percorsi di studi dei singoli partecipanti, a distanza e non.

Photo by Philippe Bout on Unsplash

Articolo 1 di 2