web3

La startup Tokenance aiuta le PMI a sviluppare applicazioni web3

L’azienda italo-svizzera ha recentemente chiuso un round da 300mila euro e siglato una partnership con il Gruppo italiano Salice

Pubblicato il 14 Giu 2023

Fulvio Magni, co-fondatore e CEO di Tokenance

Tokenance, si pone la missione di aiutare le imprese a creare soluzioni di business basate su web3, blockchain, metaverso e NFT. L’azienda, fondata da Fulvio Magni assieme a un gruppo di manager, attraverso la partnership con Retail Hub – Milano, si pone l’importante obiettivo di aiutare soprattutto le PMI a cogliere le nuove opportunità nate con l’innovazione tecnologica portata dal web3.

Tokenance nasce a inizio 2020, realizzando alcuni test in Europa e Svizzera. Nel 2021, infatti, viene lanciato il portale Unikquo, piattaforma dove è possibile comprare articoli phygital (dunque oggetti fisici corredati da “gemello digitale”) e NFT, senza alcun bisogno di wallet o cripto-valute. Basta infatti utilizzare la propria carta di credito e un indirizzo e-mail, per poter acquistare un prodotto abbinato al suo digital-twin, oppure un’opera d’arte digitale ospitata su Unikquo.

Le prime campagne di vendita NFT, realizzate per conto di Alkemy e AD Store nel 2022, sono andate sold-out nel giro di pochi giorni, dirigendo pro-bono tutti i proventi raccolti. La collaborazione con Il Sole 24 Ore parte sempre nel 2022. Tokenance cura la creazione di una vera e propria DAO, decentralized autonomous organization; la prima nell’editoria, per il libro CEO Factor, mentre realizza uno spazio immersivo nel metaverso, per un’installazione dell’artista Gianluca Iadema, iniziativa lanciata in occasione dell’uscita, a novembre 2022, de Il Capitale Decentralizzato. Entrambi i libri sono stati scritti da Pierangelo Soldavini e Frank Pagano, con un contributo di Fulvio Magni, CEO di Tokenance, e di altri esperti.

È prevista a ottobre 2023 l’uscita di una tiratura limitata di un documentario inedito di Dacia Maraini, chiamato ‘Trio’. Il lancio dell’edizione limitata, in collaborazione con un media partner, sarà accompagnato da una campagna che vuole aiutare a far riflettere la comunità italiana sul ruolo della donna e sulla libertà sessuale, in tutte le sue forme.

Web3 e gemelli digitali

Fulvio Magni, co-fondatore e CEO afferma in una nota: «Abbiamo ultimato l’implementazione dell’ultima release del sistema su cui si basa Unikquo, che chiamiamo web2 + web3 = web3.1, la quale migliora sensibilmente l’esperienza di acquisto di asset digitali, prodotti phygital e NFT, offrendo un processo veloce e intuitivo, basato su carta di credito o ApplePay, del tutto simile alla semplicità delle migliori piattaforme di e-commerce. Il nostro obiettivo è stato quello di rendere l’esperienza di acquisto fluida e senza attriti. Crediamo di aver progettato un servizio unico, in un contesto dove la diffusione degli strumenti del web3 è ancora molto bassa. Questo sistema, oltre a essere applicato sulla nostra piattaforma unikquo.com, viene offerto in white-label alle PMI che desiderano misurarsi con il web3 utilizzando il proprio nome di dominio, ad una frazione del costo di creazione di un proprio marketplace».

WHITEPAPER
Data sampling: cos’è, come funziona e quando viene applicato
Business Analytics
Business Intelligence

Giovanni Alberto Sala, chief commercial officer di Tokenance, aggiunge: «Gli NFT rappresentano uno strumento innovativo per arricchire l’esperienza del consumatore. Sia che vengano acquisiti come beni digitali o come rappresentazioni di beni reali (digital-twin o gemello digitale), hanno il potere di aprire le porte a una nuova fase di ingaggio dei fan. Il loro impiego consente di creare un’esperienza per il consumatore altamente personalizzata e distintiva, rafforzando così la fidelizzazione. Lavoriamo con la blockchain più verde al mondo, Cardano, oltre a Polygon ed Ethereum, garantendo un’assoluta qualità dal punto di vista tecnologico, senza le sovrastrutture e gli extra costi delle grandi società di consulenza».

Tokenance lancia inoltre la prima release di Re-Twin.com, un portale proprietario basato sulla blockchain di Cardano, che permette la creazione in modo semplice e del tutto intuitivo di gemelli digitali di realizzazioni immobiliari, dando la possibilità a investitori immobiliari, developer e agenzie di utilizzare i vantaggi del web3 per migliorare l’esperienza di acquisto e post-vendita dei futuri proprietari di immobili residenziali o commerciali. X-Twin.app è invece la web-app basata anch’essa su Cardano che attualmente è in fase finale di sviluppo e verrà lanciata da Tokenance nel terzo trimestre del 2023, e darà la possibilità a qualunque azienda di realizzare in completa autonomia i digital-twin dei propri prodotti o servizi, al fine di aumentare l’engagement dei propri clienti, in tutte le modalità di mercato: B2B, B2C oppure B2B2C.

Il recente round di pre-seed da 300mila euro raccolgo dalla startup ha visto l’ingresso in Tokenance di nuovi azionisti, dall’Italia, all’Inghilterra al Sud-Africa, ma soprattutto ha sancito l’ingresso nella compagine azionaria di Massimo Salice, del Gruppo Salice di Novedrate, manifattura di prodotti innovativi e tecnicamente rivoluzionari completamente made in Italy. Il Gruppo Salice opera nella produzione di sistemi di apertura per il settore dell’arredamento, con oltre 90 anni di storia e filiali in tutto il mondo. Con il Gruppo Salice, Tokenance ha in progetto un percorso di esplorazione avanzata per l’applicazione, in un’azienda di dimensioni multinazionali, di tecnologie blockchain, web3 e NFT.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 4