L’industria del cinema cambia e si reinventa più digitale

28 Mag 2020

Giorgio Tacchia è il CEO di Chili azienda di genesi italiana che ha sede a Milano e che opera in diversi Paesi d’Europa come fornitore di contenuti cinematografici con il modello transazionale, il cosiddetto TVOD, che consente di acquistare i singoli contenuti (e che è alternativo al modello SVOD ad abbonamento, come abbiamo illustrato in questo articolo ) e racconta a Startupbusiness come sta cambiando l’industria del cinema a seguito dell’emergenza. Ci sono cambiamenti per gli utenti che in questi mesi hanno usato in modo massiccio le piattaforme online non potendo andare al cinema, ci sono cambiamenti per le produzioni che sono state sospese per un lungo periodo e cambiamenti per le sale cinematografiche che dovranno trovare nuovi modelli di business. Un salto tecnologico e culturale importante che modifica questa importante industria nel profondo.

Articolo 1 di 2