Lo Space Hackaton atterra a Torino - Startup Business
Lo Space Hackaton atterra a Torino

Ci sono tutte le premesse per un hackaton di successo, la challenge è su qualcosa che ha un fascino incontrastato per il mondo nerd, le startup e tutti gli appassionati di hardware&software: le tecnologie dello spazio.

E, infatti, si chiama proprio Space Hackaton quello che si svolgerà a Torino negli spazi di I3P, organizzato da Treatabit, il prossimo fine settimana (12-14 giugno). Per i partecipanti si tratterà in particolare di “hackerare” la tecnologia dell’azienda californiana Tyvak (sponsor dell’evento), specializzata in nano-satelliti, quindi in hardware e software  pensati e testati per lo spazio e per i quali si cercano nuove applicazioni  o estensioni “terrestri”. Fondamentalmente si lavorerà su schede elettroniche Tyvak (ogni gruppo avrà a disposizione una scheda con ambiente di sviluppo Linux Embedded basato su architettura ATMEL AT91 Smart ARM-based Microcontrollers) che fino ad ora sono state utilizzate nell’ambito spaziale all’interno di nano-satelliti.

Lo sforzo richiesto ai partecipanti è quindi tecnico-creativo: come utilizzare schede sviluppate per resistere alle condizioni ambientali dello spazio su veicoli alternativi come i droni e i sottomarini; come estendere tecnologie integrate nei nano-satelliti con sistemi wifi e di visione; oppure trovare soluzioni d’uso intelligente di sensori (dal giroscopio al magnetometro); o ancora trovare applicazioni per il monitoraggio e la comunicazione in situazioni ambientali complesse.

A dare supporto ai partecipanti ci saranno i mentor di Tyvak, in parte presenti a Torino, in parte in collegamento dalla California. A Torino sarà presente anche il Presidente della società Marco Villa, poichè Tyvak sta aprendo proprio a Torino la sua prima sede internazionale, di cui racconterà motivazioni e prospettive nel suo intervento “Dagli Stati Uniti a Torino”, previsto venerdì in apertura hackaton.

banner space hackaton torino

I team vincitori saranno premiati con droni messi sempre a disposizione dalla società.

Un premio speciale, messo a disposizione da Iren (multiutility italiana), consistente in attrezzatura informatica e multimediale, andrà invece al gruppo di studenti che svilupperanno il miglior progetto proprio nell’ambito nel monitoraggio ambientale.

WHITEPAPER
Quali sono i diversi approcci al Design Thinking e quali benefici producono?
CIO
Open Innovation

Spaziali saranno anche le cene, offerte da Argotec, il fornitore ufficiale del cibo per Samatha Cristoforetti.

Le vendite dei biglietti termineranno mercoledì 10.

 

 

 

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

08 giugno 2015

Categorie:

Eventi


Articoli correlati
Video Consigliati
reply