investimenti

Marubeni lead investor del round da 100milioni di euro di D-Orbit

Il colosso giapponese guida gli investitori che partecipano al round Serie C che la scaleup spacetech italiana si appresta a chiudere entro la fine dell’anno

Pubblicato il 09 Nov 2023

D-Orbit, scaleup spacetech italiana, e Marubeni Corporation, colosso del settore industriale giapponese, rendono noto di avere siglato un importante accordo di investimento. La collaborazione, siglata ufficialmente il giorno 8 novembre 2023, è destinata a trasformare il settore della logistica spaziale, e la sua realizzazione si sviluppa da qui alla fine dell’anno, previo ottenimento dei permessi ed approvazioni necessarie.

Marubeni assume il ruolo di investitore principale nel round di investimento di Serie C di D-Orbit; si prevede che il round, che include altri investitori italiani, europei e internazionali, supererà complessivamente i 100 milioni di euro.

Questo round di investimento di Serie C consentirà a D-Orbit di rafforzare le proprie operazioni in Italia e accelerare al contempo i progressi della propria roadmap su scala globale, con un’enfasi specifica sui servizi di in-orbit servicing (assistenza in orbita), space cloud computing, e trasporto orbitale. Contribuirà inoltre in modo significativo alla realizzazione di una “economia spaziale circolare”, dove i detriti spaziali verranno trasformati in preziose risorse. Grazie ai progressi nell’ambito del in-orbit servicing, in futuro sarà possibile recuperare e riciclare detriti in orbita, e costruire veicoli spaziali che percorreranno tratte interplanetarie; i veicoli autonomi adibiti a questo scopo verranno gestiti attraverso una rete cloud nello spazio, che D-Orbit sta già sviluppando attivamente.

“Nel corso della mia precedente esperienza professionale, ho avuto l’opportunità di lavorare intensamente nel Sud Est asiatico e in Giappone, dove ho instaurato un proficuo rapporto con Marubeni, una connessione che successivamente ho portato avanti anche in D-Orbit. La collaborazione fra Marubeni e D-Orbit è nata attraverso un contratto di agenzia tramite cui Marubeni ha dato inizio in esclusiva alla promozione commerciale dei servizi di D-Orbit in Giappone. In quegli stessi anni, Marubeni iniziava a intraprendere investimenti nel settore aerospaziale e D-Orbit si trovava in una fase di crescita, e di forte espansione soprattutto sul mercato europeo. È emersa così la prospettiva di ampliare ulteriormente la nostra partnership e di coinvolgere Marubeni in veste di investitore… sono profondamente che questa prospettiva sia ora diventata realtà – dice a Startupbusiness Renato Panesi, co-fondatore di D-Orbit – L’adozione dei proventi ci permetterà di rafforzare la nostra posizione di leadership globale nei settori del lancio, commissioning e last mile delivery dei satelliti, oltre a stimolare la crescita delle altre linee di business aziendali sui mercati nazionale, europeo e mondiale”.

Spazio e sostenibilità ambientale

Inoltre, in risposta alla frequenza crescente dei satelliti lanciati, D-Orbit rimane salda nel suo impegno di fortificare la sostenibilità nello spazio e la responsabilità ambientale. L’azienda si impegna non solo a fornire servizi di inserimento in orbita e supporto operativo,  ma anche ad ampliare la sua offerta includendo servizi cruciali come l’estensione di vita dei satelliti e la rimozione dei detriti spaziali.

WHITEPAPER
Startup: quali sono i diversi approcci al Design Thinking e quali benefici producono?
Open Innovation
Startup

Luca Rossettini, amministratore delegato di D-Orbit, afferma in una nota, “Siamo entusiasti di unire le forze con Marubeni Corporation in questa partnership rivoluzionaria, che segna una tappa significativa nel percorso di D-Orbit. Questa collaborazione non solo ci avvicina alla realizzazione della nostra ambiziosa roadmap, ma rafforza anche il nostro impegno di plasmare l’industria della logistica spaziale. Insieme, puntiamo a essere un motore di innovazione, a potenziare i servizi satellitari, ed a contribuire ad un futuro nello spazio che sia più dinamico e sostenibile.”

Attraverso questa partnership strategica, D-Orbit prevede un sostegno attivo di Marubeni nella crescita ed espansione dell’azienda. Inoltre, D-Orbit e Marubeni stanno estendendo il mandato di Marubeni oltre l’ambito iniziale che era limitato al Giappone e al sud-est asiatico, ampliando significativamente la presenza di D-Orbit e la fornitura di servizi per operatori satellitari su scala globale.

“Marubeni Corporation è lieta di intraprendere questa partnership con D-Orbit. Questo investimento sottolinea il nostro impegno nel promuovere l’innovazione e la crescita nell’industria satellitare. Insieme a D-Orbit, immaginiamo un futuro dove i servizi spaziali non siano solo tecnologicamente avanzi, ma anche sostenibili. Siamo entusiasti delle possibilità che questa collaborazione presenta, dell’impatto positivo che avrà sull’industria e della nostra visione comune di uno spazio più accessibile e sostenibile”, dichiarato Toru Okazaki, direttore operativo della divisione aerospaziale e navale di Marubeni Corporation.

D-Orbit è orgogliosa di collaborare con Marubeni nell’ambiziosa missione di diventare un fornitore di soluzioni satellitari comprensive e ritiene che questa partnership sia pronta a ridefinire il panorama dell’industria satellitare, inaugurando un’era di innovazione e crescita sostenibile. Le proiezioni per il settore spaziale, fa sapere D-Ordit in una nota, indicano una traiettoria di crescita dai 270 miliardi di dollari del 2014 a una cifra stimata di 546 miliardi di dollari entro la fine del 2023, con il potenziale di superare la soglia dei mille miliardi di dollari entro il 2030. Questa espansione alimenta un’impennata dei satelliti lanciati e, di conseguenza, della domanda di servizi satellitari, tra cui i servizi di accesso e trasporto nello spazio. (foto: sito web D-Orbit)

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 3