investimenti

MicThera, un milione di euro per l’investimento da parte di Indaco

Si tratta della prima operazione per Indaco Venture Partners in ambito di trasferimento tecnologico, la startup lavora a trattamenti innovativi in ambito oncologico

Pubblicato il 30 Mag 2024

Si chiama MicThera ed è la startup che rappresenta il primo investimento di trasferimento tecnologico da parte di Indaco Venture Partners.  L’investimento da un milione di euro, suddiviso in tranche, serve per sostenere e accelerare l’identificazione e lo sviluppo di nuovi prodotti di derivazione microbica destinati a indicazioni oncologiche.

MicThera sfrutta il potenziale dei microrganismi benefici per creare trattamenti innovativi. L’investimento iniziale di Indaco Bio Fund sarà utilizzato per sviluppare nuove terapie per il trattamento di malattie oncologiche, sulla base della ricerca di fondatori scientifici di fama internazionale: Andrea Alimonti, Nicolò Pernigoni e Arianna Calcinotto.

“Nell’ambito della nostra strategia di investimento, stiamo effettuando uno scouting selettivo di progetti di trasferimento tecnologico qualificati. In MicThera abbiamo trovato un promettente mix di validazione scientifica e potenziale terapeutico che ci ha convinto a sostenere un team di talento per iniziare il suo percorso imprenditoriale”, dice in una nota Davide Turco, partner e managing director di Indaco Venture Partners.

Nicolò Pernigoni, cofondatore e direttore esecutivo di MicThera, aggiunge: “Il nostro obiettivo in MicThera è quello di tradurre la ricerca microbica all’avanguardia in trattamenti oncologici concreti che possano migliorare significativamente i progressi dei pazienti. Siamo impegnati a sfruttare il potere dei microrganismi benefici per sperimentare nuovi approcci terapeutici”.

“MicThera si basa sulle ricerche condotte dal gruppo del professore Alimonti e offre molteplici opportunità di sviluppo di terapie innovative di derivazione microbica che esplorano nuovi approcci per il cancro alla prostata. MicThera continuerà a mantenere strette collaborazioni con l’Istituto Oncologico di Ricerca (IOR, Bellinzona), assicurando la continua traduzione di questa ricerca all’avanguardia per lo sviluppo di nuove terapie, fornendo nuove prospettive e speranza ai pazienti oncologici di tutto il mondo”, afferma Goncalo Rebelo de Andrade, partner di Indaco Bio Fund e presidente di MicThera, società che ha la sua sede principale a Lodi. (Foto di Louis Reed su Unsplash)

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 3