Pagamenti digitali, la semplicità vincente di Plick
Pagamenti digitali, la semplicità vincente di Plick

Dal proprio smartphone permette di effettuare pagamenti in tutta Europa conoscendo solo il numero di telefono del beneficiario, privato o azienda…in un plick!

Tra le startup italiane fintech c’è PayDo, che ha sviluppato Plick un servizio e una tecnologia per rendere il pagamento digitale estremamente semplice.

PayDo è nata a fine 2016 da un’idea di Donato Vadruccio e da un team di professionisti con una pluriennale competenza nel settore bancario e dei pagamenti, che hanno voluto innovare l’esperienza dei pagamenti, sfruttando il digitale ma promuovendo anche la centralità del conto corrente. Ispirandosi al tradizionalissimo assegno sviluppano Plick, un sistema in corso di brevetto in tutto il mondo che consente di inviare denaro dal proprio smartphone senza limiti di importo e in modo irrevocabile a chiunque, in tutta Europa, conoscendo esclusivamente l’indirizzo mail o il numero di telefono del beneficiario, senza preoccuparsi se la banca del beneficiario stesso abbia o meno Plick.

L’importante è che la propria banca abbia aderito al servizio e abbia quindi implementato Plick nella propria offerta tra le soluzioni di pagamento disponibili per i propri clienti.

Per effettuare un pagamento Plick è infatti sufficiente autenticarsi all’interno dell’app e selezionare la voce “Pagamento Plick”. Nell’apposita schermata basta inserire un numero di cellulare o indirizzo email,  il nome del beneficiario, l’importo, la causale e la data di pagamento desiderata. Il beneficiario riceverà immediatamente una notifica con un link attraverso cui potrà incassare il Plick, indicando i dati del proprio conto corrente, se non inseriti dal pagatore. Al momento dell’accettazione o alla data di pagamento, se successiva, la piattaforma Plick notificherà immediatamente l’avvenuta operazione e la banca disporrà il pagamento.

WHITEPAPER
Pagamenti digitali: come ottimizzare la gestione delle spese aziendali centralizzate?
Finanza/Assicurazioni
Pagamenti Digitali

Plick può essere utilizzato sia nei pagamenti tra privati che tra imprese, con vantaggi per tutti i soggetti coinvolti.

Gli Istituti di credito che hanno già aderito a Plick fino a questo momento sono Banca Mediolanum in Italia e Spagna; Unicredit; sono in fase di integrazione Banca Sella, Crédit Agricole, Cassa di risparmio di Cento, Banca popolare di Puglia e Basilicata.

In questi giorni la società ha annunciato il lancio di due nuove funzionalità che migliorano ulteriormente la user experience, Plick è infatti tra i primi servizi di digital payment a integrarsi con Whatsapp: al beneficiario sarà richiesto una sola volta il consenso, dopodichè tutte le future operazioni si completeranno automaticamente e saranno accettate sul conto corrente da lui precedentemente indicato.

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

05 febbraio 2020

Scritto da:

Team Redazione

Categorie:

Italian Startups, Video

Tag:

fintech


Articoli correlati
reply