vc voice

Partech chiude il suo nuovo fondo a 120 milioni di euro

Il venture capital franco-statunitense raccoglie da diversi investitori compresi gli imprenditori le cui startup sono state in passato finanziate dalla stessa Partech

Pubblicato il 05 Dic 2022

Partech, la società globale di investimenti tecnologici che ha sede a Parigi, San Francisco e Dakar, ha annunciato la chiusura di Partech Entrepreneur IV, il suo quarto fondo seed, con un closing fissato a di 120 milioni di euro. Il fondo, che ha registrato un’ampia sottoscrizione, è stato sostenuto da importanti istituzioni finanziarie, multinazionali, family office e 100 imprenditori, 35 dei quali sono stati finanziati da Partech in passato.

Partech Entrepreneur IV sosterrà circa 50 team fondatori in Europa e nel mondo, in fase di pre-seed e seed. Grazie a un modello flessibile e collaborativo, Partech può investire come investitore principale o co-investitore, con ticket iniziali da 300mila euro a 3 milioni di euro, e in genere reinvestire fino al round serie B.

La partecipazione degli imprenditori

La strategia seed di Partech è gestita da un team dedicato di ex imprenditori europei e statunitensi. Il team non si limita a settori, mercati o modelli specifici: “Siamo convinti che individuare i futuri leader di nuove categorie emergenti richieda spesso un ampio raggio d’azione e una genuina apertura mentale verso ciò che i fondatori più talentuosi propongono”, spiega in un nota Romain Lavault, general partner di Partech. Con i suoi precedenti fondi seed, Partech ha sostenuto una serie di aziende iconiche come Alan, l’assicurazione sanitaria e la superapp, Sorare, la piattaforma di gioco di fantasy sport NFT, Jellysmack, la piattaforma tecnologica per i creatori, Xendit, l’infrastruttura di pagamento digitale per il sud-est asiatico, e Merama, il principale aggregatore di e-commerce in America Latina.

WHITEPAPER
Vuoi lanciare la tua Startup? Ti sveliamo i 4 motivi per cui dovresti utilizzare HubSpot
Startup
Inbound

Il team di Partech seed combina l’esperienza, il supporto e l’impegno di un fondo seed indipendente con i vantaggi della più ampia piattaforma Partech, consentendo di offrire ai fondatori e ai loro team risorse, portata e prospettive senza pari. Al centro del DNA del team Partech seed c’è la profonda esperienza pratica che offre ai fondatori nel momento in cui affrontano le sfide esistenziali che devono affrontare per dare vita alla loro idea e per prepararsi al viaggio che li attende. “Sostenere e lavorare con fondatori eccezionali fin dall’inizio del loro percorso è la passione comune, e l’unico obiettivo, del nostro team – afferma Boris Golden, general partner di Partech – . Per la nostra esperienza, si tratta di un mestiere unico, che richiede competenze, impegno e mentalità specifici per ogni fase”.

L’80% dei fondatori delle aziende del portafoglio seed che sono stati investiti da Partech e che hanno avuto un’exit consistente, totale o parziale, ha investito il proprio denaro personale nel nuovo fondo. Partech gestisce anche il programma Chapter54 che supporta lo sviluppo delle scaleup europee nei mercati africani.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 4