healthcare

Pharme, più semplici gli acquisti di farmaci

La piattaforma sviluppata da una startup siciliana si propone di rendere più facile il reperimento dei prodotti farmaceutici da parte degli utenti finali

Pubblicato il 12 Mag 2024

Il team di Pharme

Pharme è la piattaforma digitale che semplifica l’acquisto dei prodotti per i clienti e dà supporto ai farmacisti. Con Pharme è possibile verificare la disponibilità del farmaco nella farmacia di fiducia, o in altre nelle vicinanze ampliando il campo di ricerca in caso di urgenza, prenotarlo direttamente dalla piattaforma e successivamente recarsi per l’acquisto oppure, in caso di mancata disponibilità momentanea, ordinarlo. L’obiettivo principale è di migliorare il contatto tra il farmacista e il cliente, offrendo qualità ed efficienza.

“Rispetto alle altre piattaforme, Pharme ha accesso al gestionale delle farmacie, di conseguenza il cliente può sempre sapere se il prodotto di cui ha bisogno è presente a magazzino oppure deve essere ordinato. In caso di indisponibilità temporanea, una volta selezionato il farmaco, verrà inviata una notifica con l’indicazione di quando recarsi in farmacia per l’acquisto, tutto ciò senza alcuna perdita di tempo, dice in una nota Filippo Tavormina co-fondatore di Pharme.

Questa soluzione digitale non solo semplifica il processo di acquisto dei farmaci ma contribuisce a ottimizzare il lavoro dei farmacisti e a migliorare l’esperienza dei clienti.

I fondatori di Pharme Filippo Tavormina e Alessandro Gallo, hanno realizzato una soluzione innovativa per un lavoro tradizionale e consolidato come quello del farmacista affrontando e semplificando alcune complessità della professione.

Il cammino verso la realizzazione di Pharme è stato caratterizzato dai due fondatori che per concretizzare il progetto hanno scelto di coinvolgere altri tre giovani talenti a supporto Sofia Perrone, Nicola Amato e Mario Gazzara per creare un team con competenze e conoscenze differenti. Grazie ai percorsi di studio diversificati, ciascuno ha potuto concentrarsi su un’area specifica come la gestione amministrativa, lo sviluppo della piattaforma e la comunicazione.

Le prime ad adottare e credere in questo innovativo approccio sono state alcune farmacie di Mazara del Vallo, città di origine della maggior parte dei ragazzi, e Palermo, dove hanno studiato alcuni membri del team.

La tecnologia di Pharme si rivolge a studenti e lavoratori più giovani ma mira ad agevolare anche le generazioni più senior abbracciando un target compreso tra i 30 e i 50 anni. La piattaforma si propone come valido alleato per giovani adulti con figli piccoli che devono recarsi con frequenza in farmacia per acquistare prodotti per la cura dei loro bambini, aiutandoli a gestire meglio il loro tempo e a programmare gli acquisti durante giornate di intenso lavoro.

“Pharme vuole essere un prezioso alleato per migliorare la qualità della vita e supportare ogni tipo di clientela senza distinzione di età. Si vuole poter garantire la continuità delle terapie evitando interruzioni o ritardi dei trattamenti farmacologici causati dalla mancanza di disponibilità dei medicinali. In questo modo è possibile garantire una gestione terapeutica efficiente e minimizzare gli inconvenienti”, precisa Sofia Perrone responsabile comunicazione.

Dopo Mazara del Vallo, Palermo e Roma nel futuro di Pharme c’è l’intenzione di lavorare per approdare in nuove città, prossimamente infatti verranno coinvolte farmacie presenti Napoli, Torino e Milano.

Tutto il team sta lavorando perché la piattaforma online possa diventare presto una applicazione da utilizzare sul proprio smartphone, tra gli obiettivi futuri c’è anche quello di offrire la possibilità di effettuare il pagamento del farmaco direttamente durante la fase di prenotazione e l’integrazione della ricetta medica per semplificare il processo d’acquisto.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 4