Premio Marzotto 2015, the winners are... - Startupbusiness
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK
Premio Marzotto 2015, the winners are…

Scent, la startup che sviluppa test antitumorali, vince i 300mila euro del Premio per l’Impresa; Proxentia vince il Premio dall’idea all’impresa;  BabyGuest e Proxentia voncono  il Premio Speciale UniCredit Start Lab.

Watly, Faberest, Remidi sono i vincitori dei tre Premi Corporate.

Nella suggestiva cornice dell’UniCredit Pavilion di Milano si è svolta giovedì 26 novembre, il gran finale del Premio Gaetano Marzotto 2015 che ha visto salire sul palco tutti i vincitori della più importante startup competition italiana, cha spartiranno un montepremi totale di oltre 1 milione di euro.

SCENT, startup che applica la tecnologia sensoristica al campo bio-medicale per il prescreening tumorale, è il progetto vincitore assoluto della quinta edizione del Premio Gaetano Marzotto, aggiudicandosi i 300mila euro in denaro previsti dal “Premio per l’Impresa” e un percorso con Fondazione CUOA del valore di 25mila euro.

Il “Premio dall’idea all’impresa”, riservato ai giovani fino a 35 anni di età, è andato invece a Proxentia, che ha ricevuto un riconoscimento in denaro del valore di 50mila euro eun periodo di affiancamento presso l’incubatore M31.

Proxentia e BabyGuest sono inoltre i vincitori del Premio speciale UniCredit Start Lab, che prevede percorsi di affiancamento dedicati del valore di 150mila euro. Watly, Faberest, Remidi si aggiudicano invece i tre Premi del valore di 50mila euro l’uno, messi in palio dai partner corporate di questa edizione: CLN Goup, Gruppo Santex Rimar e Santa Margherita Gruppo Vinicolo.

Leggi l’articolo completo su EconomyUp

 

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

29 novembre 2015


Articoli correlati
reply