eventi

Reflect Festival, il tech event tra Europa, Africa e Medio Oriente

La nuova edizione dell’evento che si svolge a Limassol inaugura una nuova location e attende sull’isola di Cipro oltre 10mila partecipanti

Pubblicato il 13 Mag 2024

L’evento tecnologico più importante di Cipro torna a Limassol per la settima volta, con una serie di novità e una location nuova di zecca. Il Reflect Festival si svolgerà il 30 e il 31 maggio e si trasferirà alla Kolla Factory, garantendo una nuova esperienza ai 10mila ospiti attesi.

“Stiamo potenziando in modo significativo il nostro programma per le startup e gli investitori, preparando una fiera con oltre 200 espositori, aggiungendo un nuovo palco Dome ed eventi di networking, tra le altre espansioni. Siamo entusiasti di aver trovato una nuova sede per il festival e di portare i nostri partecipanti nel centro storico di Limassol durante gli oltre 30 eventi collaterali”, afferma Stylianos Lambrou, co-fondatore di Reflect.

Il Reflect Festival raddoppia la sua proposta unica di unire i principali professionisti dell’Europa emergente, dell’Africa e del Medio Oriente, trasformando Limassol nell’epicentro dell’innovazione. I partecipanti, tra cui più di 250 investitori, più di 1000 startup e più di 150 relatori, possono prepararsi a un’intensa attività di networking, allo scambio di idee, all’apprendimento e alla ricerca di nuovi contatti e talenti.

Esperti di vari ambiti interverranno nei cinque palchi: il Big Picture Stage sarà specificamente pensato per fondatori e investitori, mentre il Money Stage by payabl. si concentrerà sul futuro del denaro e delle fintech. La tecnologia sarà in primo piano nel Tech Stage, che si tratti di IA, edtech, blockchain, cybersecurity, healthtech o deeptech. Il Future Stage tratterà temi come le città del futuro, la mobilità, il futuro del lavoro, la longevità e la sostenibilità, tra i tanti. Il quinto palco non è stato ancora annunciato e sarà una sorpresa.

Inoltre, i partecipanti potranno anche optare per sessioni interattive su scala ridotta, come workshop e tavole rotonde. Oltre 150 relatori condivideranno le loro intuizioni, con, tra i nomi già confermati, Bindi Karia (esperto di innovazione e venture partner di Molten Ventures), Robin Wauters (fondatore di tech.eu), Jason Ball (VC di Rule 30), Michal Smida (fondatore di Twisto), Kaidi Ruusalepp (fondatore e CEO di Funderbeam) e Omar Hagrass (co-fondatore di Trella).

ReflectX 2024

“Dopo il successo del debutto nel 2023, il concorso per startup ReflectX tornerà, ampliando la sua portata e alzando l’asticella delle startup in gara”, afferma Dusan Duffek, cofondatore di Reflect.

WHITEPAPER
Password e sicurezza: come creare parole-chiave inviolabili ma facili da ricordare
Privacy/Compliance
Disaster recovery
startup cipro
La startup vincitrice di ReflectX del 2023

ReflectX metterà in luce 15 startup accuratamente selezionate che avranno la possibilità di impressionare oltre 250 investitori. Accanto alle sessioni di pitching, si svolgerà una serie curata di incontri tra startup e investitori, che promettono preziose opportunità di networking.

I partecipanti potranno visitare l’area espositiva con startup innovative e attività interattive preparate dai partner del festival. Le sessioni di networking e dealmaking all’interno delle lounge dedicate, integrate da incontri privati e matchmaking personalizzato.

Inoltre, i partecipanti avranno opportunità di esplorare il bellissimo centro di Limassol, sia attraverso le attività di Reflect che individualmente.

Ancora una volta, il Reflect Festival sarà possibile grazie a partner come payabl., PwC, Exness, Social Discovery Group, Microsoft, Research and Innovation Foundation e molti altri.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 4