investimenti

Round da 1,5 milioni di euro per la piattaforma ClubDeal

La piattaforma per la gestione degli investimenti in private asset chiude l’investimento con CDP VC Fondo Rilancio Startup e business angel

Pubblicato il 16 Ott 2023

ClubDeal, società che opera nell’ambito delle piattaforme digitali per gli investimenti in private asset, rende noto di vare chiuso un round di investimento per un totale di 1,5 milioni di euro. L’investimento è stato sottoscritto dal Fondo Rilancio Startup, gestito da CDP Venture Capital, con un contributo pari a 500mila euro, in co-investimento con alcuni altri soci, tra cui il business angel Giacinto D’Onofrio con esperienza di oltre 15 anni nel venture capital in qualità di partner e principal di Trilantic Europe.

L’operazione, che porta il valore della società a 18 milioni di euro, è stata realizzata mediante la sottoscrizione di strumenti finanziari partecipativi convertibili.

Con l’apporto finanziario ottenuto da questa operazione, ClubDeal mira a implementare piani di sviluppo che includono un ulteriore sviluppo della piattaforma tecnologica, il rafforzamento della struttura operativa con l’inserimento di nuove risorse e il lancio di nuovi prodotti e servizi.

Fondata nel 2017 da Antonio Chiarello, ClubDeal si caratterizza per la sua innovativa piattaforma digitale.

ClubDeal si rivolge non solo a imprese e investitori, ma anche a tutti i professionisti che ruotano intorno alla definizione e al perfezionamento di operazioni di club deal, come avvocati, commercialisti, fiscalisti, notai, banche, mettendo a loro disposizione la piattaforma digitale ClubDeal Digital che permette di accedere a tutti servizi della piattaforma proprietaria di Private Crowdfunding ClubDealOnline (autorizzata da Consob per la sollecitazione al pubblico risparmio), e a quelli di ClubDealFiduciaria, prima fiduciaria 100% online autorizzata dal MISE.

Piattaforma per gli investimenti

ClubDeal Digital è la piattaforma digitale al servizio degli investimenti in private asset flessibile, efficiente, tecnologicamente evoluta e compliant con le normative sulla sollecitazione al pubblico risparmio. Permette agli investitori, istituzionali e privati, di semplificare tutte le fasi dell’investimento e la gestione dei propri asset.

WHITEPAPER
Ecco il toolbox tecnologico di cui la tua azienda ha (molto) bisogno
Open Innovation
Startup

Antonio Chiarello, dichiara in una nota: “Siamo entusiasti di aver completato questo round di investimento che rappresenta  una conferma della validità del nostro modello di business. Le startup e le PMI italiane costituiscono il nucleo fondamentale del nostro tessuto economico e suscitano un grande interesse tra gli investitori, sia nazionali che internazionali. Il nostro obiettivo è fornire una piattaforma digitale all’avanguardia che valorizzi l’eccellenza italiana e consenta a tutti gli attori dell’ecosistema di accedere in modo agevole, snello e completamente digitale alla nostra piattaforma, offrendo una  soluzione unica per il mercato italiano”.

Nel corso degli ultimi 12 mesi, ClubDeal e il suo ecosistema di servizi digitali accessibili tramite ClubDeal Digital hanno compiuto importanti progressi: la stipula di nuove partnership con Angels for Impact (A4I) e Angels for Women (A4W), associazioni italiane di business angel, attive soprattutto nei round di finanziamento early stage, consentendo loro di accedere ai servizi offerti da ClubDealFiduciaria. Queste collaborazioni si aggiungono a quelle consolidate con IAG e LA4G. Attraverso ClubDealOnline, chiusura di un aumento di capitale a supporto di Wearable Robotics, azienda italiana nel settore degli esoscheletri e della robotica indossabile, con una raccolta di oltre 2,5 milioni di euro. Sempre con ClubDealOnline, chiusura con successo di un aumento di capitale a supporto di Bcode, startup e spin-off del Politecnico di Milano attiva nell’ambito web3. In questa operazione sono stati raccolti 2 milioni di euro, con un investimento medio di 65mila euro per sottoscrittore. Avvio di una partnership strategica con Bcode per la creazione di un’infrastruttura tecnologica basata su blockchain, agevolando l’emissione, la negoziazione e la scritturazione di strumenti finanziari tokenizzati, in linea con il nuovo quadro regolamentare creato dal Decreto Fintech. (Foto di Towfiqu barbhuiya su Unsplash )

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 3