Sportclubby + Neosurance = Microassicurazione sportiva

01 Ott 2020

Partnership tra scaleup: Sportclubby,  l’app più scaricata in Italia per prenotare corsi, campi e servizi dedicati a qualsiasi sport , e Neosurance, insurtech specializzata in tecnologie che abilitano l’offerta di micropolizze, hanno dato vita a SportCare by Sportclubby, una micropolizza full digital che protegge istantaneamente tutti gli utenti per allenamenti, lezioni o eventi sportivi amatoriali prenotati con Sportclubby, garantendo indennizzi economici prestabiliti in caso di infortunio, senza dover dimostrare le eventuali spese mediche sostenute. Attivazione e persino la denuncia del sinistro avvengono completamente via app.

La proposta è molto interessante e va incontro ai nuovi bisogni delle persone, che mettono oggi più che mai al centro della loro vita la salute e la sicurezza.

La pandemia e il lockdown hanno avuto un impatto devastante nell’industria sportiva, che ha dovuto rinunciare a tutti i suoi principali eventi internazionali (a cominciare dalle Olimpiadi di Tokio, per arrivare a tutti i vari campionati), ma anche ai piccoli eventi locali. Il coronavirus ha chiuso le palestre, i centri sportivi, le partite tra amici. Ma oggi, con i mesi più neri alle spalle (speriamo), anche lo sport deve riprendere e non dobbiamo rinunciare alle nostre attività sportive, che ci aiutano anche a stare in forma e rafforzare il sistema immunitario.

D’altro canto però, in Italia si verificano almeno 300mila infortuni l’anno nella pratica sportiva, spesso di minima gravità, ma comunque ‘scoccianti’ e spesso fonte di nuove spese, compresa l’eventuale necessità di periodi di riabilitazione che sempre più spesso (anche a causa del Covid) vengono svolte a domicilio.

Una microassicurazione può essere una soluzione, in particolare questa formula, che garantisce indennizzi economici prestabiliti in caso di infortunio, senza dover dimostrare le eventuali spese mediche sostenute. Altri vantaggi: la polizza è valida 24 ore su 24, si potrà acquistare per un giorno, una settimana, 30 giorni o un anno, inoltre, per tutta la durata della polizza, questa micro-assicurazione protegge sempre l’utente, anche al di fuori dell’ attività sportiva, per esempio nel tragitto per recarsi in palestra.

L’allenaza tra le due scaleup appare foriera di business per entrambe.

“Ospitare servizi di protezione all’interno della nostra app è un passaggio fondamentale per Sportclubby, – dice Biagio Bartoli, CEO di Sportclubby visto che questo permetterà all’utente di aumentare ulteriormente l’attenzione verso il proprio benessere fisico e sviluppare non solo uno stile di vita più sano ma anche più sicuro e protetto”.

La piattaforma Sportclubby, che unisce professionisti e sportivi, facilitando l’accesso alle strutture, è usata da oltre 650 centri e trainer e 250 mila utenti, per più di 100 discipline differenti.

“Fare innovazione nel mercato assicurativo – spiega Pietro Menghi, CEO di Neosurance – non significa soltanto riformulare le caratteristiche di una polizza ma vuol dire rivoluzionare l’approccio e la relazione con il cliente finale in maniera personalizzata, rapida e full digital”

Photo by Keith Johnston on Unsplash

Articoli correlati