Startup directory: BetaList

Pubblicato il 05 Dic 2015

Ci sono centinaia di directory in cui una startup può segnalare il proprio sito web.

Perchè farlo?

Ottenere visibilità: presso comunità di investitori, presso un pubblico di early adopter, per aiutare la Seo, per raggiungere i giornalisti.

Le migliori directory si caratterizzano per qualche tipo di supporto specifico che possono offrire alla startup: per esempio il famoso Angel List (che è qualcosa di più di una mera directory) porta la startup all’attenzione degli investitori e permette di trovare un gruppo di angel interessati.

WHITEPAPER
Industria 4.0, ecco come accedere ai fondi della Nuova Sabatini
Protocolli IoT
Machine to machine

BetaList, la directory che vogliamo qui segnalarvi, ha la particolarità di rivolgersi a un pubblico di early adopter che potranno testare il prodotto/servizio proposto dalla startup e fornire i propri feedback. Infatti, il primo criterio al quale la startup deve rispondere per essere ammessa al listing nella directory è che tale prodotto/servizio non sia ancora disponibile sul mercato. Cioè deve essere in beta. Su questa pagina tutti i criteri di ammissione. 

Cosa fa per te Betalist?

Le startup inserite in directory (cosa che può richiedere anche un paio di mesi) hanno  la possibilità attraverso Betalist di raggiungere e cominciare a interagire con un’audience di early adopter, in quanto è la directory stessa nel suo complesso che lavora per essere un punto di riferimento nel mondo startup. Il listing nella directory comporta la segnalazione in newsletter e se si diventa trending startup si ottiene un’esposizione ancora maggiore: questo obiettivo si raggiunge con lo sharing e altre metriche di engagment con il post della startup che l’algoritmo di Betalist considera importanti (page view, signup).

Questo è il sito ufficiale

Questa la pagina FAQ che vi consigliamo di leggere.

Questo un post del fondatore di Betalist che racconta com’è nato il sito.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link