Startup hi-tech, a che punto sono i finanziamenti in Italia - video
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
Startup hi-tech, a che punto sono i finanziamenti in Italia

Conversazione a tre sui finanziamenti alle Startup hi-tech in Italia, intervengono Andrea Rangone, Mariano Corso, Emil Abirascid

In questo episodio della serie “Opposti Digitali” Mariano Corso, co-founder e direttore scientifico di P4I,  e Andrea Rangone, co-founder e AD di Digital360 Group, parlano della situazione dei finanziamenti alle startup innovative in Italia, con l’intervento di Emil Abirascid, Direttore di Startupbusiness.

Nel video si citano anche i decreti attuativi che danno seguito a quanto stabilito dalla Legge di bilancio approvata il 31 dicembre 2018, in riferimento ai quali segnaliamo che il video è stato girato qualche giorno prima della pubblicazione di tali decreti ai primi di maggio.

Per approfondire su quanto stabilito dai decreti ti suggeriamo di leggere questo editoriale del Direttore Emil Abirascid. 

Il decreto principale riguarda i PIR , Piani individuali di risparmio, che per una quota del 3,5% dovranno essere destinati in quote o azioni di fondi per il venture capital o fondi di fondi per il venture capital. 

 

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

29 maggio 2019

Categorie:

Video


Articoli correlati
Video Consigliati
reply