persone

TA-DAAN nomina una nuova CSO

Francesca Ormezzano è la nuova chief strategy officer della startup che ha sviluppato la piattaforma online per i prodotti artigianali

Pubblicato il 26 Mag 2023

Francesca Ormezzano, CSO di TA-DAAN

TA-DAAN, la startup tutta al femminile, nata nel 2020 con l’obiettivo di sostenere e supportare attivamente la nuova generazione di artigiani, attraverso la creazione di contenuti editoriali sui social media e un e-commerce community-based e che a settembre scorso ha vinto la competition della prima edizione di TechChill Milano e che ha chiuso a febbraio un round da 800mila euro, nomina Francesca Ormezzano nuova chief strategy officer.

La manager ha il compito di definire e implementare le linee guida della strategia per l’affermazione e l’espansione del brand come content e-commerce in Europa, con focus sulla ricerca di nuove partnership per ampliare l’hub creativo di artigiani, nel rispetto dei valori di TA-DAAN.

Esperienza nei marketplace online

Dopo essersi laureata in Marketing e Comunicazione all’Istituto Europeo di Design (IED) di Milano, la carriera nell’ambito startup di Francesca Ormezzano si è sviluppata tra Italia, Svizzera, Irlanda e Gran Bretagna, permettendole di coltivare un approccio globale e di specializzarsi in strategy & operation per e-commerce e marketplace. Tra i diversi ruoli intrapresi, Francesca ha trascorso 6 anni in Etsy, marketplace online globale di prodotti artigianali e oggetti vintage, dove si è occupata dello sviluppo della strategia per accrescere la community di creativi, per poi, nel 2019, ricoprire la carica di country manager Italia, con l’obiettivo primario di lanciare e accrescere il brand Etsy sul mercato italiano.

DIGITAL360 AWARDS
Candida il tuo progetto e diventa promotore della trasformazione digitale!
Open Innovation
Startup

“Ho avuto la fortuna di conoscere Francesca quando TA-DAAN muoveva i suoi primissimi passi e, da allora, ammiro la sua competenza e passione per l’imprenditorialità creativa. Nel corso del tempo, ho costantemente mantenuto e coltivato la nostra relazione, avendo la ferma convinzione che la sua esperienza e visione sarebbero state una preziosa aggiunta al team di TA-DAAN. Oggi, sono felice di annunciare che Francesca è ufficialmente entrata in squadra in qualità di chief strategy officer, con l’obiettivo di definire e implementare una strategia vincente per la costruzione brand che rappresenti l’artigianato contemporaneo in tutta Europa.  Il suo focus sarà accelerare la crescita di TA-DAAN come content e-commerce e ampliare le partnership strategiche del nostro hub creativo, rimanendo fedeli ai valori che da sempre ci guidano: coraggio e creatività. In qualità di imprenditrice e di co-founder insieme ad altre tre donne, sono a maggior ragione entusiasta di accogliere una meravigliosa executive “con pancione”, offrendole un ambiente di lavoro inclusivo che riconosca il valore di una donna in ogni fase della sua vita e carriera”, commenta in una note Roberta Ligossi, CEO & fondatrice di TA-DAAN.

“Seguo TA- DAAN con grandissimo interesse e apprezzamento da quando ho avuto modo di incontrare Roberta e di conoscere più da vicino l’entusiasmo e la tenacia nel portare avanti l’ambiziosa concezione di reshaping craftsmanship. – afferma Francesca Ormezzano – È proprio questa stessa visione che mi ha motivato a entrare a far parte del team TA- DAAN come CSO. Ringrazio tutta la squadra, in particolare, le quattro fondatrici Roberta, Valeria, Costanza e Sara per la fiducia riposta e per avere avuto il coraggio e la capacità di farsi guidare, anche nelle decisioni aziendali, da forti valori che le hanno portate ad assumermi durante la mia gravidanza. La carriera di una donna è costellata da molti stigmi, non per ultimi la scelta di maternità durante la vita professionale. Con le fondatrici di TA- DAAN, invece, si è instaurato da subito un dialogo volto a trovare la soluzione ottimale che ci permettesse di far combaciare gli obiettivi aziendali, professionali e personali con grande umanità, rispetto e dedizione. Ho rinnovata fiducia nella nuova generazione di imprenditrici e imprenditori e quindi nell’abilità di portare avanti una rivoluzione di visione: da un approccio limitato e limitante, ad uno innovatore e inclusivo”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 2