Teeser, la piattaforma di social commerce per creare e vendere T-shirt
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
Teeser, la piattaforma DIY per creare e vendere T-shirt

La T-shirt è il capo di abbigliamento più venduto al mondo, tutti portano le magliette! E’ un capo su cui alcuni brand hanno costruito la loro fortuna, due a caso Lacoste e Fruit of the Loom. Ed è diventata sin dagli anni ’60 anche uno strumento di comunicazione e un capo di abbigliamento che parla di noi: la scelta di una T-Shirt, modello, colore, scritta che eventualmente riporta, ci rappresenta. Soprattutto la scritta, che nel corso degli ultimi decenni è diventato sempre più facile e a basso costo stampare (o ricamare), per cui ogni azienda, anche la più piccola, ma anche il singolo è in grado di farsi fare magliette personalizzate.

Cosa cambia con Teeser?

Teeser, per un appassionato di T-Shirt o un creativo è una piattaforma molto coinvolgenre, che può risultare in qualche misura ‘addictive’ : è il primo social commerce 100% made in Italy che nasce per offrire a tutti un nuovo modo di comunicare ed esprimere la propria personalità attraverso un vero prodotto da indossare. Teeser consente a creativi (i teesigner) e brand di progettare le proprie t-shirt, o felpe, o addirittura cover per cellulare, promuoverle sui social media e distribuirle sulla piattaforma online. In soli 2 anni, Teeser ha collezionato oltre un milione di creazioni e più di 330.000 utenti registrati.

Il suo fondatore è Tommaso Lenzi è stato selezionato da EndeavorX.

Altri video sul canale Teeser di Youtube.

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

05 luglio 2018


Articoli correlati
Video Consigliati
reply