UPooling, tecnologie per l'efficienza della mobilità condivisa - Startup Business
UPooling, tecnologie per l’efficienza della mobilità condivisa

Pasquale Salvatore CEO di UPooling, società che sviluppa una piattaforma per applicazioni di mobilità in condivisione quindi carsharing e carpooling pensate sopratutto per le aziende ma adatte anche all’utilizzo da parte dei privati, spiega come la tecnologia impiegata dalla sua startup consente di ottimizzare i costi e l’efficienza di questo tipo di servizi. Il prodotto di UPooling ha raggiunto un grado di maturità adatto per il mercato grazie anche al lavoro fatto nel periodo di lockdown cosa che permette oggi al team della società di concentrarsi sul fronte commerciale.

La partecipazione a MCE4x4, l’evento di Assolombarda e Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi dedicato all’innovazione nella mobilità è stata per UPooling una opportunità che il CEO consiglia alle startup di cogliere assolutamente. Per farlo serve candidarsi all’edizione 2020 che si terrà in modalità digitale il 23 novembre, entro il 15 ottobre 2020 (qui tutte le informazioni ) .

Un evento certamente impegnativo ma che offre visibilità presso un’ampia platea: “per noi è stato fondamentale partecipare soprattutto perché in quel momento eravamo in una fase ancora prematura rispetto al lancio commerciale , avevamo ancora tante domande e tante incertezze e la possibilità di confrontarci con interlocutori qualificati e interessati a soluzioni come quella che abbiamo messo a punto si è rivelata un passaggio molto importante per noi”, dice Pasquale Salvatore il quale sottolinea anche come MCE4x4 sia evento chiave per le startup che si occupano di mobilità in quanto è proprio la verticalità dell’iniziativa a renderla unica. Verticalità che si concretizza con la presenza di decine di imprese, startup, istituzioni, organizzazioni che collaborano appunto alla definizione di nuove soluzioni tecnologiche a supporto della mobilità aspetto che mai come oggi è diventato fondamentale sia per rendere le città maggiormente vivibili contribuendo alla riduzione dell’inquinamento, sia nell’ottica delle mutate esigenze dettate dalle norme di comportamento che tutti noi dobbiamo adottare al fine di ridurre la diffusione della pandemia Covid-19.

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

28 Settembre 2020

Categorie:

Must Read


Articoli correlati
reply