Da MCE4x4 a Telepass, WashOut diventa una scaleup (video)
WashOut cresce e si avvia a diventare una scaleup

Inizia con questa video intervista a Christian Padovan fondatore di WashOut, la startup che ha rivoluzionato il modo in cui si lavano le automobili, il viaggio che porta all’edizione 2020 di MCE 4X4, l’evento dedicato all’innovazione nella mobilità organizzato da Assolombarda e Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza, Lodi.

WashOut, nata 4 anni fa è una società innovativa che ha ribaltato completamente il processo dell’autolavaggio rendendolo anche molto più sostenibile: invece che essere l’automobilista a recarsi in un centro lavaggio, sono proprio i washer della società (prenotati tramite un’app) a recarsi dove l’auto si trova e lavarla, con prodotti senza uso di acqua (ne risparmia circa 160 litri) e assolutamente ecologici.

La startup, che vede oggi quale principale azionista Telepass, ha partecipato a una delle prime edizioni di MCE 4X4, quando era appena nata, e proprio grazie a questo evento ha potuto ‘sedersi al tavolo con grandi aziende’, come spiega Padovan, e incontrare dunque potenziali partner che altrimenti sarebbe stato difficile intercettare. Da allora la strada di WashOut è stata costellata di soddisfazioni e oggi, nonostante il rallentamento Covid, si sente pronta ad affrontare nuove sfide tra cui rientra l’internazionalizzazione.

Intanto ricordiamo che è aperta l’edizione 2020 di MCE 4X4, deadline 15 ottobre,  particolarmente interessante in questo anno segnato dalla pandemia Covid-19 che ha ridefinito le priorità ed esigenze in ambito mobilità. Qui maggiori tutte le informazioni.

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

01 Settembre 2020


Articoli correlati
reply