investimenti

Weforguest, round misto da 980 mila euro complessivi

La startup traveltech raccoglie 500mila euro in equity da LVenture, CDP VC e altri, 330mila euro in debito e 150mila euro sotto forma di grant

Pubblicato il 25 Gen 2024

I fondatori di Weforguest

Weforguest fa sapere di avere chiuso un round di investimento pre-seed complessivo di 500mila euro, sottoscritto da LVenture Group e l’acceleratore traveltech Argo, con il co-investimento di CDP Venture Capital e la stessa LVenture Group, Ventive Group, Insquared Holding e Rigel Ventures, oltre a business angel con competenze in ambito software e hospitality. All’aumento di capitale si sommano un finanziamento di 330 mila euro erogato da Invitalia nell’ambito del programma Smart & Start, oltre a un contributo a fondo perduto di 150 mila euro ricevuto dal ministero del Turismo nell’ambito del progetto Tourism Digital Hub (TDH), a conferma dell’impegno di Weforguest nell’innovazione nel settore dell’ospitalità.

Unendo CRM e intelligenza artificiale, Weforguest si propone di migliorare il modo in cui le strutture alberghiere interagiscono con i loro ospiti. La piattaforma non solo analizza in modo innovativo i dati dettagliati degli ospiti per migliorare l’efficacia delle campagne di marketing e l’esperienza degli ospiti, ma contribuisce anche ad aumentare le vendite dirette delle strutture ricettive. Tutto ciò avviene automatizzando molti processi interni, semplificando le operazioni e aumentando l’efficienza operativa, aspetto fondamentale in un settore caratterizzato da un elevato turnover di personale ogni stagione.

“Questo investimento rappresenta un significativo catalizzatore per il nostro viaggio innovativo – dichiara in una nota Andrea Guzzo, CEO di Weforguest -. Grazie a queste nuove risorse, siamo in grado di amplificare e perfezionare le funzionalità della nostra piattaforma, con un focus particolare sull’integrazione dell’intelligenza artificiale. Questo ci permetterà di offrire soluzioni sempre più avanzate e personalizzate, rispondendo efficacemente alle esigenze in continua evoluzione del settore dell’hospitality”.

Intelligenza artificiale e machine learning

Weforguest punta ora a rafforzare il suo focus sull’intelligenza artificiale attraverso lo sviluppo di algoritmi di machine learning su misura e l’integrazione di reti neurali avanzate, la piattaforma mira a diventare punto di riferimento nell’innovazione digitale nel settore alberghiero. Questo impegno verso l’IA permetterà a Weforguest di offrire analisi predittive ancora più sofisticate e una personalizzazione su misura dei servizi, creando nuove e significative opportunità per gli albergatori nel modo in cui interagiscono con i loro ospiti.

WHITEPAPER
Sfide e opportunità della digitalizzazione: come si posiziona la tua azienda?
Open Innovation
Startup

Weforguest è stata accelerata da LVenture Group e ha partecipato alla prima edizione di Argo, l’acceleratore turismo e traveltech della Rete Nazionale CDP promosso da CDP Venture Capital e dal ministero del Turismo. Argo è gestito da LVenture Group e VeniSia e supportato dal main partner Intesa Sanpaolo e Intesa Sanpaolo Innovation Center, dal corporate partner Human Company e dal partner tecnico Scuola Italiana per l’Ospitalità.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 4