4milioni per Artemest, e-commerce per artigianato italiano di lusso
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK
4milioni per Artemest, e-commerce per artigianato italiano di lusso
“Siamo fieri di rappresentare le eccellenze del lusso italiano nel mondo e di aver convertito al digitale centinaia di piccole e medie imprese. Il round ci consentirà di sostenere la nostra crescita annuale a tre cifre attraverso mirati investimenti di marketing online e offline. Inoltre, l’ulteriore espansione del network di fornitori ci consentirà di diventare il primo player al mondo nella vendita di prodotti di design handmade di lusso. L’ingresso della Holding di investimenti cinese NUO Capital ci darà modo di testare il mercato asiatico e diventare il primo punto di riferimento del Made in Italy in una delle regioni con più forte crescita di spending nel lusso globale.” 

Così Marco Credendino – Co-Founder & CEO ARTEMEST – commenta la nuova raccolta di capitale di questa società innovativa italiana che si è posta l’obiettivo di portare nel mondo il migliore artigianato italiano attraverso una piattaforma di e-commerce, indirizzandosi soprattutto ai mercati esteri. Un obiettivo nato dalla volontà dell’imprenditrice italo-americana Ippolita Rostagno (Chief Creative Director della società) di salvare le botteghe artigiane e che ha trovato in Marco Credendino (Chief Executive Director) la giusta controparte per portare avanti il progetto, che aveva già raccolto da business angel di IAG circa 1milione di euro.

Artemest ha ricevuto € 4M in aumento di capitale da rilevanti investitori internazionali, guidati da NUO Capital, holding di investimento della famiglia di Hong Kong PAO – Cheng, soci di Italian Angels for Growth (già investitori al precedente round) e la Holding Svizzera Bagheera.

Basato a Milano, Artemest è il primo online marketplace a vendere su scala globale prodotti di design, décor e lifestyle artigianali provenienti dal più grande network di produttori indipendenti di lusso al mondo.

Il sito conta più di 400 realtà partner che si sono affidate ad Artemest per vendere online e per ricevere supporto promozionale, logistico e di gestione clienti. Lo scontrino medio online di circa € 1.600 rende Artemest uno dei siti con il più alto ticket sul mercato. L’offerta include pezzi unici di design, oggetti decorativi, illuminazione, tavola e una selezione di oggetti regalo rigorosamente fatti a mano dai migliori artigiani Italiani. La maggioranza dei prodotti è distribuita in via esclusiva sul sito artemest.com .

La startup italiana è stata recentemente nominata dall’autorevole CB Insights come una delle 60 startup al mondo che stanno rivoluzionando il modo in cui compriamo, vendiamo e percepiamo il lusso. La lista, in cui Artemest rappresenta l’unica realtà Italiana, include società come: Farfetch, Moda Operandi, Matches Fashion, Vestiare Collective e Rent the Runaway. Artemest, inoltre, ha recentemente partecipato all’evento di showcase ScaleIT insieme ad altre 14 promettenti start up Sud-europee.

“Siamo onorati di aver investito in Artemest, la piattaforma di design italiano di lusso più promettente sul mercato, con un management team esperto e motivato, nonché autorevoli investitori. Ci auguriamo di creare un ponte tra l’eccellenza produttiva Italiana e il mondo Asiatico, già pronto e ricettivo per i prodotti di alta qualità soprattutto sui canali online”, afferma Tommaso Paoli CEO of NUO Capital.

La storia di Artemest con intervista alla fondatrice Ippolita Rostagno è stata raccontata (dalla giornalista di Startupbusiness Donatella Cambosu) nel libro realizzato dal Premio Gaetano Marzotto ‘The Italian Book of Innovation’, edito da Rizzoli.

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

30 marzo 2018


Articoli correlati
reply