ecosistema

A-Road, l’acceleratore per scaleup da il via al terzo batch

L’iniziativa di Growth Capital ha già accelerato nove scaleup e ora ne cerca altre cinque per aiutarle a crescere fino al round serie A

07 Set 2022
Il team di Growth Capital

A-Road, l’acceleratore di scaleup di Growth Capital dedicato alle scaleup più promettenti che vogliono intraprendere un percorso per arrivare rapidamente al round Serie A apre il suo terzo batch.

Il programma di accelerazione e fundraising ha una durata di sei mesi e conta sul contributo di un team di alto profilo di  CEO & mentor, sul supporto formativo offerto da expert e partner selezionati, esperti nel loro settore di riferimento, su un investimento iniziale fino a 500miale euro e sul supporto al fundraising per il round di serie A di Growth Capital.

In meno di un anno dal lancio del programma, A-Road è giunto già al suo terzo batch. Le nuove startup andranno ad aggiungersi alle 9 scaleup selezionate nel corso delle due precedenti edizioni (Barberino’s, Indigo.ai, GoVolt, HiNelson, Homepal, Freedome, Paydo, Tundr, Yocabè) che stanno crescendo e mostrando le loro potenzialità sul mercato anche grazie alle competenze ottenute con la mentorship di CEO e partner del programma, con il confronto con i fondatori di startup di grande successo e con gli incontri con i vertici dei principali Fondi VC.

Anche in questo batch saranno selezionate fino a 5 scaleup.

Le realtà che intendono accedere ad A-Road potranno candidarsi dal 12 settembre al 12 ottobre caricando Pitch Deck, Business Plan, Cap table nel form dedicato. L’avvio del programma è previsto nel corso del mese di dicembre 2022.

Fabio Mondini de Focatiis, founding partner di Growth Capital commenta in un nota: “Siamo molto orgogliosi del successo ottenuto da A-Road in questo primo anno di attività e ringraziamo i mentor e i partner del programma, gli imprenditori e gli investitori che lo hanno reso possibile. Con questa iniziativa vogliamo sottolineare l’importanza di creare un solido network che riunisca i principali attori del sistema innovazione per condividere know how, esperienze e storie di successo, contribuendo così alla crescita dell’ecosistema”.

Le scaleup selezionate accederanno a un investimento iniziale tramite strumento convertibile di 200mila euro da parte di Growth Engine, holding di investimenti in startup e scaleup ad alto potenziale di crescita fondata da Michele Appendino, Marco Ariello, Andrea Marangione e Fabio Mondini de Focatiis, professionisti del venture capital con eccellente track record. Inoltre, potranno ricevere fino a potenziali 300mila euro aggiuntivi da parte di co-investitori, con priorità data ai CEO, per arrivare al Round Serie A con l’early commitment di investitori professionali.

Le scaleup riceveranno il supporto one-to-one continuativo da parte di un CEO dedicato che ricoprirà il ruolo di mentor e che, facendo leva su una consolidata esperienza nel far crescere rapidamente aziende di grande successo, le accompagnerà in tutto il processo di accelerazione.

Al tavolo dei CEO & mentor siedono per questo terzo batch Roger Abravanel (director Emeritus McKinsey e co-fondaore Digitail), Marco Ariello(ex-chairman Moleskine), Paola Bonomo (membro Investment committee in NEVA e non-executive director in TIM, AXA, Piquadro, FAAC), Tommaso Gamaleri (CEO Europe Younited), Milena Mondini (CEO di Admiral Group), Duccio Vitali (CEO di Alkemy), Alessandro Petazzi (co-fondatore & former CEO Musement, board advisor TUI Musement) e Andrea Zocchi (director Emeritus McKinsey, co-fondatore & former CEO Digitail).

Il programma prevede inoltre una serie di workshop formativi, servizi professionali  e consulenze ad-hoc da parte dei Ppartner ed expert A-Road, quali: McKinsey & Company, Amazon Web Services, Legance, Carter&Benson, Sisvel, Studio Notai Associati Ricci e Radaelli, Studio CS e Press Play. Inoltre, come occasione di networking e business development, saranno svolti eventi con speaker d’eccezione dell’ecosistema dell’innovazione, imprenditori di successo e operatori del venture capital.

Il programma assicura infine il supporto al Round Serie A: in particolare, Growth Capital, in quanto advisor leader in Italia per aumenti di capitale e operazioni di finanza straordinaria per scaleup, fornirà un approccio personalizzato individuando gli investitori e la struttura d’investimento più adeguata e minimizzando le tempistiche per arrivare al round Serie A dai 2 ai 10 milioni di euro, secondo quanto affermato da una nota diffusa da Growth Capital.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4