Alfonsino, il chatbot che porta il food delivery nelle piccole città
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
Alfonsino, il chatbot che porta il food delivery nelle piccole città

Alfonsino è il progetto di food delivery su misura per le piccole città, che sfrutta un’applicazione chatbot sviluppato in nativo su Facebook Messanger con l’obiettivo di raccogliere le ordinazioni per i ristoranti cittadini. Non c’è nessuna app da scaricare quindi, come dice il payoff ‘Alfonsino, dalla chat a casa tua’.

Alfonsino ha recentemente realizzato una campagna di crowdfunding su 200 Crowd, che si è chiusa in sole 48 ore, con la partecipazione di 38 investitori ed il raggiungimento dell’obiettivo di 150.000 €.

Alfonsino è ottimizzato per scalare nei centri urbani con una dimensione compresa tra i 70.000 ed i 300.000 abitanti. Questi piccoli centri infatti sono in grado di sviluppare fatturati importanti e allo stesso tempo, vista la poca concorrenza (quasi inesistente, poiché i servizi di food delivery sono attualmente concentrati nelle grandi città), consentono di avere margini molto più alti.

Con il suo progetto, Alfonsino ha già chiuso il 2017 con oltre 30.000 utenti che hanno testato il servizio e più di 22.000 ordini consegnati in soli 3 centri: Caserta, Aversa, Portici e altri 16 comuni limitrofi, in apertura  in 5 nuovi comuni in provincia di Napoli e a Salerno.

L’obiettivo dei primi 12 mesi post-crowdfunding è quello di arrivare a 16 centri (circa 80 Comuni) superando i 100.000 ordini e nei  12 mesi successivi superare il muro dei 32 centri (circa 160 Comuni) con più di 250.000 ordini consegnati.

Il modello di business (BtoB e BtoC)ha individuato 5 canali di revenue:

1. Fee d’ingresso
2. Percentuale sugli ordini
3. Vendita di spazi pubblicitari sul chatbot
4. Vendita di packaging take-away
5. Digital & Direct Marketing

Con le risorse della campagna, la startup (fondata a Caserta da Giuseppe Palmiero, Carmine Iodice e Armando Cipriani) intende espandersi in altre città ma soprattutto investire sul marketing e sul branding, avendo individuato come sia fondamentale per far decollare il proprio business la creazione di un legame quasi ‘affettivo’ tra i potenziali clienti e appunto Alfonsino.

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

09 giugno 2018


Articoli correlati
Video Consigliati
reply