ecosistema

Associazione Startup Turismo, Giulia Trombin nuova presidente

Trombin subentra a Karin Venneri che dopo tre mandati assume il ruolo di vice presidente, si punta su collaborazione con corporate, territori e internazionalizzazione

Pubblicato il 31 Gen 2024

Il team dell'Associazione Startup Turismo

Cambio al vertice dell’Associazione Startup Turismo, il Consiglio Direttivo ha eletto all’unanimità Giulia Trombin come nuova presidente, la quale subentra a Karin Venneri che dopo tre mandati da assume ora il ruolo di vice presidente, già rivestito da Giulia Trombin.

Giulia Trombin, dichiara in una nota: “Questo è il momento giusto per me. Dopo anni di crescita professionale e personale, mi sento pronta a guidare l’Associazione Startup Turismo. La continuità nel passaggio di testimone è fondamentale, e ho avuto la fortuna di seguire da vicino le attività di Karin Venneri. Ora, con una visione completa sulle esigenze delle startup e consapevole della solidità raggiunta dall’Associazione, sono entusiasta di contribuire al suo sviluppo futuro”.

Karin Venneri aggiunge: “Affidare l’incarico a Giulia non può che confermare ulteriormente l’impegno e la visione comune che abbiamo dell’Associazione. Ritrovo in lei le capacità e l’approccio giusto per continuare questo percorso di crescita e continuerò ad affiancarla nel mio ruolo di vice, insieme a tutto il team”.

Giulia Trombin ha iniziato il suo percorso imprenditoriale a 21 anni, co-fondando Sharewood, piattaforma di travel design specializzata in viaggi esperienziali, attivi e consapevoli. La sua decisione di non seguire la strada accademica tradizionale è stata motivata dalla convinzione che “fondare una startup sia un privilegio”. Sharewood, nata nel 2017, ha attraversato la sfida del covid, trasformandosi in un caso di successo di riferimento all’interno del network startup.

Obiettivi e prospettive

La nuova presidente ha delineato alcune strategie chiave per il suo mandato: “La mia visione per l’Associazione Startup Turismo è quella di portare il brand a livello internazionale, creando partnership strategiche con ecosistemi simili in Europa. Credo fermamente nella sinergia tra startup e corporate, e lavoreremo per facilitare una collaborazione più stretta tra le due, accelerando i processi di innovazione nel settore del turismo”.

WHITEPAPER
Industria 4.0, ecco come accedere ai fondi della Nuova Sabatini
PNRR
Protocolli IoT

L’Associazione, con oltre 130 startup associate, è punto di riferimento nell’ecosistema italiano per l’innovazione nel settore turistico. Proprio per la sua esperienza diretta nelle varie fasi di sviluppo di una startup, dalla ricerca di fondi attraverso il crowdfunding al consolidamento con un fondo di investimento, Giulia Trombin sottolinea l’importanza di ascoltare attentamente le esigenze delle startup, lavorando in collaborazione con le istituzioni per promuovere l’innovazione e la crescita del settore. “Collaboreremo anche con le amministrazioni locali per portare l’innovazione non solo alle grandi corporate, ma anche alle destinazioni, creando opportunità di business per le nostre startup”.

Giulia evidenzia l’importanza del team di Associazione Startup Turismo: “Il nostro team è la chiave del successo. Nonostante l’approccio volontaristico, lavoriamo con passione e determinazione. Sono grata di poter condividere questo percorso con un team operativo così affiatato: Karin Venneri (vice presidente), Flavio Tagliabue (segretario generale e tesoriere), Claudio Dell’Accio (responsabile rappresentanti territoriali), Edouard du Coudray (responsabile internazionalizzazione), Raffaella De Donato e Shari Chudoba (community manager e project manager)”.

La prima uscita ufficiale della presidente sarà in sarà BIT (Borsa Internazionale del Turismo) a Milano, dove il 4 e 5 febbraio l’Associazione Startup Turismo sarà di nuovo al centro dei BIT Talks, lo spazio conferenza della fiera. Giulia Trombin, in particolare, sarà ospite insieme a Karin Venneri nel panel del Centro Studi dell’Associazione dove verranno presentati i dati che monitorano l’ecosistema travel startup in Italia .

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 4