BizAway chiude un nuovo round e rivoluziona i viaggi d'affari
BizAway chiude un nuovo round e rivoluziona i viaggi d’affari

Luca Carlucci e Flavio Del Bianco sono i due co-fondatori di BizAway, nonché, rispettivamente, CEO e CTO della scaleup che ha ecentmente annunciato un nuovo round di investimento da 2 milioni di euro guidato dal fondo spagnolo MundiVentures. Si tratta della seconda operazione del 2020 per la società, che segue quella da 2,5 milioni di euro da parte degli stessi investitori a febbraio (di cui abbiamo scritto qui), e della terza a seguito del finanziamento di 1 milione di euro ricevuto dopo la nascita e le prime fasi della startup.

BizAway, che nel periodo del primo lockdown si è prodigata per supportare il rimpatrio di molte persone (qui l’articolo), spiegano i due co-fondatori, nonostante il blocco dei viaggi ha saputo crescere assumendo persone, lo staff è passato dalle 35 persone di inizio anno alle 50 attuali, inaugurando una nuova sede che presto sarà operativa a Vigo nella regione spagnola della Galizia e sviluppando nove funzionalità della piattaforma che renderanno ancora più sicuro ed efficace organizzare viaggi d’affari appena sarà possibile tornare a prendere aerei, treni, auto a noleggio e prenotare hotel senza le limitazioni dovute alla pandemia.

L’azienda ha anche siglato accordi con 70 nuovi clienti e ora ne conta più di 600, tutte aziene e organizzazioni che hanno compreso come è più efficace utilizzare un’agenzia di viaggio digitale e tecnologica per meglio pianificare le trasferte di business.

“Siamo convinti che anche per quanto riguarda i viaggi d’affari sarà la tecnologia a dare la riposta giusta – affermano Carlucci e Del Bianco – ed è perciò che in questi mesi di lockdown ci siamo concentrati sullo sviluppo di nuove funzionalità e abbiamo lavorato per prepararci al momento della ripresa nel modo migliore possibile ed è per questo che gli investitori continuano a credere fortemente nel nostro progetto”. Gli utenti di BizAway possono ora gestire i loro viaggi anche conoscendo informazioni relative alla sicurezza dei vari Paesi, le limitazioni doganali, tenere sotto controllo i dati aggregati dei flussi, integrare le prenotazioni per meglio muoversi”.

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

09 Novembre 2020

Categorie:

Funding News, Must Read


Articoli correlati
Video Consigliati
reply