Round da 2,5 mln per BizAway, la piattaforma per il turismo business
Round da 2,5 mln per BizAway, la piattaforma per il turismo business

Nel 2020, con i nuovi capitali, la società persegue ambiziosi obiettivi: triplicare il proprio fatturato entro fine anno e portare il team a 60 persone

L’industria dei viaggi è tra le più forti al mondo e il solo ‘turismo d’affari’ raggiungerà secondo gli analisti un valore di quasi 2mila miliardi di dollari entro pochi anni.

Ritagliarsi uno spazio in questa industria è quello che fa anche BizAway, scaleup italiana partita dal Friuli Venezia Giulia con la sua innovativa piattaforma per il travel management, già operativa in Spagna e in altri mercati europei (Andorra, Svizzera, Francia, Germania e Austria), ha annunciato la chiusura di un nuovo importante round d’investimento, che rappresenta la seconda e più grande iniezione di capitale dalla creazione della startup (lo avevamo anticipato in questo articolo).

L’investimento, pari a 2,5 milioni di euro, è stato guidato da Riccardo Martinelli, ex CIO di Partners Group in Italia attraverso il veicolo Bizy24, e dal fondo di venture capital spagnolo Mundi Ventures, ma vede anche confermato l’impegno di tutti gli azionisti che avevano investito in precedenza e da nuovi sostenitori, tra cui Federico Gonzalez Tejera, CEO globale di Radisson.

I nuovi capitali serviranno a rafforzare la piattaforma, implementare nuove funzionalità, far crescere l’azienda in nuovi mercati e consolidare la sua posizione in Italia, dove sono previste 25 nuove assunzioni.

WHITEPAPER
Cosa vuol dire investire in startup? 10 cosa da sapere
Startup

“La nostra azienda ha dimostrato la sostenibilità del suo modello di business in questi cinque anni. Grazie a questo secondo round, dopo il primo finanziamento di 1 milione di euro ricevuto nel 2018, consolideremo la nostra realtà e saremo in grado di sviluppare maggiormente il nostro prodotto – spiegano Luca Carlucci e Flavio Del Bianco, i co-fondatori di BizAway – Miglioreremo costantemente l’esperienza dell’utente, ci concentreremo sull’efficienza, tanto operativa quanto economica per il cliente e manterremo un focus sul massimo livello di servizio che le aziende possono avere, grazie alla soluzione che proponiamo”.

L’obiettivo 2020 di BizAway

La scaleup ha attualmente 35 dipendenti, tra la sede italiana e quella spagnola, più di 3.5 milioni di euro fatturati nel 2019, una crescita annua del +300%, oltre 35.000 prenotazioni realizzate attraverso la piattaforma.  BizAway ha stimato di aver fatto risparmiare almeno un milione di euro alle circa 400 aziende con cui ha lavorato finora (tra cui diverse startup come Casavo, Credimi, Freeda, Penta, Satispay, Finleap, JustEat).

Per il 2020, forti anche dei nuovi capitali, gli obiettivi della società sono ambiziosi: triplicare il proprio fatturato entro fine anno e portare il team a 60 persone.

Il modello di business di BizAway una piattaforma tecnologica che, oltre a gestire a 360° l’organizzazione dei viaggi di lavoro e a mettere a disposizione di ogni cliente un team multilingue specializzato in business travel, è in grado di dialogare direttamente con i fornitori, senza affidarsi agli intermediari, facendo in modo che le aziende abbiano un risparmio di oltre il 25% per quanto riguarda le prenotazioni e la gestione dei viaggi d’affari (rispetto alle agenzie tradizionali).

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

05 Febbraio 2020


Articoli correlati
Video Consigliati
reply