Travel tech

BizAway diventa società benefit e fa risparmiare sui biglietti aerei

BizAway, specializzata nell’automatizzazione dell’organizzazione dei viaggi aziendali sigla un accordo con Duffel per rendere più efficaci ed economiche le prenotazioni dei biglietti aerei.

21 Giu 2021

BizAway, che recentemente ha annunciato di essere diventata società benefit e dopo avere superato brillantemente le fasi più critiche della pandemia , continua a svilupparsi anche attraverso nuove collaborazioni con partner tecnologici nel solco della completa digitalizzazione dei processi nel settore del business travel, con l’obiettivo di implementare le prestazioni della sua multipiattaforma digitale per la gestione integrata dei viaggi di affari.

L’ultima in ordine di tempo – fa sapere una nota – è quella siglata con la società inglese Duffel, specializzata nella realizzazione di infrastrutture tecnologiche per l’industria del turismo. Con l’integrazione dell’interfaccia di programmazione (Api) di Duffel nella tecnologia multi-vendor di BizAway sarà possibile utilizzare il canale di distribuzione Ndc, uno standard avanzato sempre più diffuso tra le compagnie aeree europee più al passo con l’evoluzione tecnologica, creando un canale diretto tra esse e le agenzie di viaggio. “In Europa circa il 60% delle principali compagnie aeree ha adottato gli standard Ndc (New capability distribution) e, in futuro, saranno sempre di più quelle che lo faranno, per offrire ai viaggiatori maggiori informazioni sui servizi di volo e alle agenzie di viaggio un canale diretto molto più comodo – afferma Flavio del Bianco, co-fondatore e Cto di BizAwayLe agenzie che già supportano il protocollo Ndc, che al momento sono solo il 5% a livello globale, acquisiranno sicuramente un vantaggio competitivo nella vendita. Ora, infatti, senza questo canale di distribuzione, le compagnie aeree applicano una fee che impatta negativamente sull’economia dei servizi offerti dalle agenzie di viaggio, alle quali però si rivolgono la maggior parte delle aziende per le prenotazioni dei viaggi di lavoro. Le imprese sono consapevoli di spendere di più del prezzo di mercato e ci siamo attivati per cambiare la situazione”.

Con questo nuovo sforzo tecnologico BizAway abbatte i prezzi e rende più snello e veloce il processo di prenotazione. “Abbiamo stimato un risparmio medio di circa il 10% sul costo dei biglietti aerei con le compagnie che aderiscono all’accordo: American Airlines, Austrian Airlines, British Airways, Brussels Airlines, Emirates, Iberia, Lufthansa, Singapore Airlines, Swiss Air, che, soprattutto per le grandi aziende che fanno molti viaggi d’affari, si traduce in una riduzione dei costi considerevole – continua Del Bianco – La partnership con Duffel ci consente un’evoluzione tecnologica rapida in vista dell’adeguamento di tutte le compagnie aeree agli standard Ndc. Abbiamo cercato di vivere la crisi che ha interessato l’industria del turismo come un’opportunità di miglioramento per adattarsi ancora meglio alle esigenze di nostri clienti”.

Soddisfazione anche da parte di Steve Domin, Ceo e co-fondatore di Duffel: “la rapida integrazione della nostra piattaforma da parte di BizAway, mostra la velocità con cui queste operazioni possono essere effettuate da realtà che vogliono migliorare i sistemi di prenotazione di biglietti aerei, includendo contenuti esclusivi. Con la ripresa del settore e il progresso tecnologico delle linee aeree tramite l’integrazione del programma Ndc, saranno sempre di più le agenzie di viaggio che, come la pioniera BizAway, utilizzeranno strumenti come i nostri per accedere più facilmente ai servizi delle compagnie e far crescere velocemente i loro business, anche in vista del completo superamento del difficile periodo appena trascorso”. (Photo by John McArthur on Unsplash )

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 2