HealthTech, con un chatbot Mosaic Software è tra le startup più innovative in EU
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
Con un chatbot Mosaic Software è tra le startup più innovative in EU

La startup italiana ‘healthtech’ Mosaic Software è uno dei 15 vincitori degli EIT Health Innostars Award, il bando promosso da EIT Health, una delle organizzazioni verticali che fanno capo all’organizzazione pubblica europea EIT – European Institute of Innovation and Technology – dedicata, come il nome fa capire, all’innovazione nella salute e nella medicina.

Lo scorso gennaio Mosaic Software, grazie alla sua tecnologia chatbot, aveva vinto un’altra importante competition italiana, Bioupper, promossa da Novartis, Fondazione Cariplo e Ibm, che dava anch’essa accesso a un programma di accelerazione e un voucher da 180mila euro in servizi per facilitare il go to market.

Cosa fa Mosaic Software

E’ di fatto una società tecnologica che utilizza Intelligenza Artificiale, Machine Learning e Natural Language Processing per la produzione di soluzioni deep tech per il settore farmaceutico e sanitario. Al momento la sua tecnologia di punta è  Patch™, la prima conversational platform centrata sul paziente che integra un assistente virtuale empatico per la raccolta e l’analisi predittiva dei Real World Data. Migliorando l’engagement dei pazienti che partecipano a trial clinici, l’app riduce le inefficienze (con taglio dei costi stimato in oltre 400 milioni l’anno) e migliora la qualità dei Real World Data generati dai trial, aiutando le case farmaceutiche ad offrire farmaci sempre più sicuri, efficaci ed economici.

In estrema sintesi, è un chatbot che aiuta la sperimentazione clinica di cure e farmaci, migliorando la qualità della vita del paziente e al tempo stesso coinvolgendoli nel dare feedback che conducano a una maggiore sicurezza, economicità, efficacia dei prodotti farmaceutici.

Cosa vince con EIT Health

Ciò che EIT Health mette a disposizione di Mosaic Software e le altre 14 startup dell’Europa centrale, orientale e meridionale impegnate nello sviluppo di progetti innovativi in ambito sanitario è un percorso di accelerazione d’eccezione che ha tutte le carte in regola per promuovere queste società a un nuovo livello. I vincitori del percorso di accelerazione, selezionati da un gruppo di esperti fra 116 concorrenti con sede nei tredici paesi del Programma di Innovazione Regionale (RIS), riceveranno un finanziamento di 25.000 euro come smart money e l’accesso a un programma di formazione e tutoraggio della durata di quattro mesi, l’opportunità di partecipare a due accelerator bootcamps in Europa con potenziali clienti, investitori e partner. Inoltre, il prossimo novembre, al termine del programma di formazione, saranno selezionati i dieci finalisti che parteciperanno alla pitch competition finale degli InnoStars Awards, per competere per i tre premi principali: un ulteriore finanziamento rispettivamente di € 25.000, € 15.000 o € 10.000.

 

 

 

 

 

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

03 settembre 2019

Categorie:

Eventi, Italian Startups


Articoli correlati
reply