fintech

Conio sigla collaborazione con Coinbase

L’accordo con uno dei principali gestori globali consentirà agli utenti di Conio di accedere a una più ampia gamma di servizi legati alle criptovalute

Pubblicato il 12 Dic 2023

Conio, la fintech partecipata da Poste Italiane e Banca Generali, fa sapere di avere inserito Coinbase Prime tra i liquidity provider, ampliando così la propria offerta di asset digitali. Coinbase, società americana quotata al Nasdaq, è considerata uno tra i principali gestori di asset digitali.

Conio, che conta oltre 400mila clienti retail, di banche e istituzioni finanziarie, grazie agli elevati standard di sicurezza e alla tecnologia di custodia, punta a consolidare la sua posizione nel mercato italiano degli asset digitali. A tale scopo intende supportare fino a 50 token sull’app Conio entro la fine del 2023 e lanciare un progetto per estendere la sua tecnologia di custodia, già consolidata per Bitcoin e Algorand, alle blockchain EVM come Ethereum, Polygon e Avalanche.

Questo nuovo accordo consentirà alle banche e alle istituzioni finanziarie italiane un canale più rapido e sicuro per soddisfare la crescente domanda di asset digitali che accedono alla liquidità di Coinbase.

Le partnership di Conio

Questo nuovo accordo giunge al termine di una seconda metà dell’anno ricca di riconoscimenti e partnership per Conio. Dopo aver ampliato la collaborazione con Chainalysis, è stata selezionata per il Visa Innovation Program Europe 2023 come unica rappresentante per l’Italia delle fintech nel settore criptovalute. Successivamente, è stata nominata per la terza volta Sample Vendor nella categoria Blockchain Wallets nel Gartner Hype Cycle for Blockchain and Web3 2023.

WHITEPAPER
L'Intelligenza Artificiale entra nel mondo dei pagamenti digitali: sfide, opportunità e vantaggi
FinTech
Pagamenti digitali

“Siamo molto orgogliosi di poter annunciare l’inizio di una collaborazione tra Conio e Coinbase. Il nostro obiettivo è diventare il partner più affidabile per banche, istituti finanziari e imprese che desiderano entrare nel mondo degli asset digitali. Grazie a questo nuovo accordo, Conio potrà garantire loro un canale di accesso veloce e sicuro a questo mondo”, commenta in una nota Orlando Merone, direttore generale di Conio.

“Siamo lieti di annunciare la nostra collaborazione con Conio per aumentare la liquidità disponibile a supporto delle banche e delle istituzioni finanziarie italiane che operano nel settore degli asset digitali. Questa collaborazione tra due aziende che condividono i valori fondamentali di fiducia, trasparenza e sicurezza porterà benefici all’intero settore”,  dichiara Daniel Seifert, vice presidente e amministratore delegato regionale EMEA di Coinbase. (Foto di Kanchanara su Unsplash )

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link