Investimenti

Da Cagliari a San Diego, Entando raccoglie 11milioni di dollari

Fondata a Cagliari nel 2015, la dual company ha sviluppato una piattaforma open-source per costruire applicazioni web aziendali sul sistema Kubernetes. Il nuovo investimento Serie B da 11 milioni di dollari guidato da United Ventures, finanzierà il rafforzamento tecnologico e l’espansione internazionale

03 Ago 2021

Fornire strumenti alle imprese per accelerare la trasformazione digitale è il business di Entando, fondata nel 2015 tra Sardegna e California da Walter Ambu e Paul Hinz. In particolare, Entando si concentra in quel settore che Gartner chiama intelligent composable business, tra i principali trend tecnologici del 2021 : Entando ha infatti sviluppato una piattaforma open-source che semplifica lo sviluppo delle applicazioni aziendali su cloud grazie all’utilizzo di componenti modulari su Kubernetes. Il ciclo di vita delle applicazioni si riduce da mesi a settimane, semplificando quindi la progettazione, lo sviluppo e il rilascio di soluzioni software personalizzate sul cloud, attraverso una piattaforma integrata basata su architetture a micro frontend e microservizi.

L’aumento di capitale permetterà alla società di accelerare lo sviluppo tecnologico della piattaforma, di consolidare il posizionamento nel mercato attraverso nuove collaborazioni strategiche con i principali partner tecnologici e commerciali del mondo Kubernetes, e di rafforzare il team soprattutto per quanto riguarda il dipartimento di R&D basato a Cagliari, che mira a diventare un polo di attrazione per talenti da tutto il mondo.

Paul Hinz, CEO di Entando, ha commentato: “Le aziende che implementano progetti di trasformazione digitale sono in grado di reagire più velocemente alle esigenze aziendali, aumentare la sicurezza e l’affidabilità, e ridurre i costi e le complessità della costruzione e dell’esecuzione delle app nel cloud. La missione di Entando è quella di fornire una piattaforma che sfrutti le tecnologie open source e le best practice, così come un ecosistema di integratori di sistemi e soluzioni, per consentire ai team IT aziendali di aumentare l’agilità e l’innovazione del business.”

Il round è stato guidato da United Ventures, fondo italiano di venture capital specializzato in investimenti in tecnologie digitali. Entando è la prima società a entrare nel portafoglio del nuovo fondo di United Ventures, UV T-Growth, che si concentra su aziende altamente innovative in fase di crescita. Al round ha partecipato Vertis SGR, che ha guidato il Serie A di Entando da 3,5 milioni di dollari nel 2019. Negli ultimi due anni, con il supporto di Vertis, Entando ha rafforzato il management team, con la nomina di Paul Hinz come nuovo CEO, ha raddoppiato il team di sviluppatori consolidando lo sviluppo della piattaforma e chiuso importanti accordi commerciali, come quello con l’Esercito italiano.

Fabio Pirovano, Partner di UV T-Growth, ha commentato: “Nel mondo delle imprese che continua a digitalizzarsi, ad evolversi e ad abbracciare nuove soluzioni e architetture tecnologiche, le organizzazioni hanno bisogno di soluzioni per innovare in modo più rapido ed efficiente. Consentendo agli sviluppatori di costruire applicazioni aziendali che sono altamente personalizzate, cloud-native, scalabili e orientate all’utente, Entando è ben posizionata per diventare la piattaforma di riferimento di soluzioni di sviluppo in ambito enterprise. Siamo rimasti colpiti dall’esperienza e dalla visione di Walter Ambu e Paul Hinz, e siamo entusiasti di lavorare insieme a loro alla costruzione di un’azienda globale.”

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4