ecosistema

Dock3, ecco la sesta edizione della call

Il progetto consente a studenti e ricercatori di dare il via a una startup, a partire da questa edizione è partner del Venture Program di EIT Digital

Pubblicato il 07 Mar 2023

I partecipanti all'edizione 2022 di Dock3
Dock3-The Startup Lab è il programma di training e incubazione per startup che forma ogni anno 100 giovani imprenditori e 15 nuove startup, tra studenti universitari, laureati e ricercatori provenienti da 75 diverse università in Europa, e li presenta per la prima volta ad acceleratori e fondi di venture capital italiani e internazionali. Dock3 è partner della Casa delle Tecnologie Emergenti, progetto guidato da Roma Capitale insieme a Università Roma Tre, Luiss, Sapienza, Università di Tor Vergata, Innova, LVenture e Peekaboo. Inoltre, a partire da quest’anno, Dock3 è partner, per l’Italia, del Venture Program di EIT Digital.
Dal 2018 quando si tenne la prima edizione di Dock3 sono stati formati 700 studenti provenienti da 75 diversi atenei in Europa e distribuito 175 mila euro in premi. Le startup nate in questi anni hanno raccolto complessivamente un milione di euro di investimenti.
L’edizione 2022 è stata vinta da Lit, Bufaga e Olivair, tre startup guidate da una CEO donna. Lit: è un dispositivo che tiene traccia dei consumi di un’abitazione in termini di kW, CO2 emessa e denaro risparmiato. Aiuta a ridurre lo spreco di energia, le spese mensili e l’impronta di carbonio. Al momento la startup è in trattative con dei fondi di investimento internazionali e hanno iniziato a testare il loro dispositivo.
Bufaga: è un dispositivo intelligente che viene montato sui veicoli per migliorare la qualità dell’aria. È in grado di rimuovere il particolato dall’aria, con l’obiettivo di ridurre l’impronta ambientale delle flotte aziendali. La startup ha da poco chiuso un primo round di investimento da 250mila euro e un accordo per pilot test con Aeroporti di Roma.
Olivair: è un drone progettato per la raccolta delle olive. Genera vento in modo che le olive cadano dall’albero quando sono perfettamente mature a un costo ridotto, ovunque e rispettando l’ambiente. Selezionata tra i 100 più importanti progetti di ricerca e innovazione al mondo per partecipare al Prototypes for Humanity (novembre 2022)
Tra i vincitori delle passate edizioni ci sono: Yeastime: attraverso un dispositivo deep-tech e l’uso di sensori e onde meccaniche, riduce il tempo, il consumo e i costi energetici del processo fermentativo delle colture cellulari liquide; myBiros, strumento che sfrutta tecniche di deep learning con il fine di automatizzare l’estrazione di informazioni da qualsiasi documento: stampato e manoscritto. A differenza delle soluzioni di OCR tradizionali, l’AI di myBiros riconosce il testo, comprende ed estrae i campi di interesse.

La partnership con EIT Digital

Da quest’anno inoltre Dock3 è partner italiano del Venture Program di EIT Digital. Team informali possono applicare entro il 15 aprile 2023  e quelli selezionati affronteranno un percorso di pre-accelerazione, e riceveranno un grant tra i cinquemila e i 25mila euro, a seconda del grado di sviluppo.
I due percorsi si incontreranno in un unico DemoDay, che si terrà a Roma il 27 giugno 2023, in presenza dei maggiori venture capital e acceleratori italiani.
La call for application della 6° edizione di Dock3 che scade il 15 marzo 2023, consentirà ai 100 selezionati di avere a disposizione tre mesi per comporre un team multidisciplinare, definire o perfezionare un’idea, verificarne il potenziale sul mercato e presentarla di fronte a centinaia di persone e decine di investitori in occasione del Demo Day, evento finale del percorso. I migliori team riceveranno 45mila euro in denaro per sviluppare la propria idea.
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 2