Innovation2Live, la call del Gruppo Enercom, riparte, focus sulla smart energy
Innovation2Live, la call del Gruppo Enercom, riparte, focus sulla smart energy

‘In questo momento abbiamo bisogno di superare la crisi e guardare al futuro, ma abbiamo anche il dovere di farlo con un rinnovato entusiasmo, immaginando come poter migliorare la nostra vita con la forza delle nostre idee. Il Gruppo Enercom ha da sempre nel suo DNA attenzione alla sostenibilità e alle idee innovative che possono cambiare in meglio il quotidiano delle persone e della società, questo è anche il senso che diamo alla call Innovation2Live, alla quale quest’anno vogliamo anche aggiungere un ulteriore valore di collaborazione con le startup: Ripartiamo Insieme’.

Con queste parole Cristina Crotti, Presidente del Gruppo Enercom, lancia la seconda edizione di Innovation”Live, la call per startup in ambito energetico che lo scorso anno aveva inaugurato il percorso di open innovation della energy company fondata a Crema, città che ancora accoglie il quartier generale del Gruppo che oggi conta 6 società indipendenti. Il Gruppo Enercom ha una storia di 70 anni e ha da sempre lavorato guardando al futuro e a un ruolo sentito di responsabilità  sociale, nei confronti del territorio e dei suoi dipendenti. Ruolo che si è espresso anche in occasione dell’emergenza Covid19, rispetto alla quale il Gruppo si è adoperato con diverse iniziative, come le donazioni alla Croce Rossa di Crema, a favore della Protezione Civile di Treviglio, dell’Associazione Uniti per il Territorio di Cremona; un’attenzione speciale è stata rivolta alla tutela dei dipendenti e delle loro famiglie, attraverso la stipula di una polizza assicurativa integrativa che garantisca un’ampia copertura in caso di contagio da Covid19.

Quest’anno il concetto alla base del contest Innovation2Live si sposa, e viene rafforzato, da quello del ‘Ripartiamo Insieme’, orientandosi con maggiore forza al tema della sostenibilità, cioè alle soluzioni per la produzione energetica green e alle tecnologie per l’efficientamento energetico degli edifici,  l’universo della cosiddetta ‘smart energy’.

Oggi, il Gruppo, può vantare una sostenibilità di filiera completa, dalla produzione, all’efficientamento, fino alla vendita di energia verde 100% rinnovabile.

In tale direzione intende muoversi anche in riferimento al percorso di open innovation Innovation2live, occasione per aprire alla collaborazione diretta con startup, scaleup e più in generale con l’ecosistema dell’innovazione in ambito energetico di tutta Europa. In particolare, per l’edizione 2020 il contest aspira a individuare progetti ‘tech’ che possono migliorare la produzione di energia da fonti rinnovabili, l’efficientamento energetico nell’ottica Smart City e Smart Building, così come proposte di Internet of Things, l’Intelligenza Artificiale e la Machine Learning, in grado di contribuire ad un’ efficienza energetica e ad un controllo dei consumi nell’ottica della sostenibilità.

L’obiettivo privilegiato del Gruppo è pertanto quello di individuare soluzioni e tecnologie integrabili in progetti d’avanguardia legati alle proprie attività core, trasferibili velocemente al mercato.

Le principali novità di quest’anno:

• Candidature aperte fino al 30 giugno per startup, scaleup ma anche technology provider e software house

• Contest aperto a società di tutta Europa

Salta subito alla pagina della call

 

Descrizione della Call4Startup Innovation2live

La Call4Startup Innovation2live edizione 2020, aperta dal 28 aprile al 30 giugno 2020, è focalizzata su alcuni ambiti che, nel settore Energy, possono avere un impatto positivo per i clienti finali e aziendali, innovando tra le mura di casa, nelle aziende o fuori, nelle città.

In particolare, la ricerca si è focalizzata su progetti ‘tech’ (Internet of Things, l’Intelligenza Artificiale e la Machine Learning) che possono migliorare la produzione di energia da fonti rinnovabili, l’efficientamento energetico della Smart City e Smart Building.

Esempi, non esaustivi, dei temi d’interesse.

PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI

· Soluzioni per lo storage di energia proveniente da fonti rinnovabili (es. sistemi di storage domestico per pannelli solari)

· Soluzioni di intelligenza artificiale e machine learning per prevedere la produzione di energia eolica e fotovoltaica

· Prodotti innovativi per la produzione domestica di energia rinnovabile non tradizionale:

  •  Mini e microeolico
  •  Sistemi di microcogenerazione
  • energia da rifiuti

EFFICIENTAMENTO ENERGETICO/ SMART CITY

· Sistemi di controllo dell’illuminazione pubblica di tipo adattivo sulla base del traffico istantaneo

· Sistemi di monitoraggio del traffico e di controllo dell’illuminazione di tipo predittivo su base statistica (traffico istantaneo, serie storiche, condizioni meteo, inquinamento dell’aria, eventi accidentali)

· Sistemi innovativi per la sicurezza degli attraversamenti pedonali

· Sistemi predittivi per l’analisi guasti degli apparecchi a led e dei quadri elettrici

· Sistemi antifurto basati su circuiti in rame (no WI-FI)

· Applicazioni blockchain per la gestione degli impianti di PI

· Sistemi di realtà aumentata per la manutenzione degli impianti

EFFICIENTAMENTO ENERGETICO / SMART BUILDING

· Sistemi per la gestione degli apparecchi di illuminazione

· Sistemi per la contabilizzazione dell’energia consumata dagli apparecchi di illuminazione

· Sistemi di gestione integrata e adattiva dei consumi elettrici e termici

Chi può partecipare alla Call4Startup Innovation2Live

Naturalmente le startup, scaleup ma anche i technology provider, le software house con sede legale o operativa in Europa. (per consultazione, qui il Regolamento ). Lo stesso partecipante può presentare più di un progetto.

I candidati sono tenuti a presentare le candidature entro, e non oltre, le ore 23:59 CET del 30 giugno 2020, unicamente mediante registrazione attraverso lo specifico form on line presente sul sito web, compilando i campi evidenziati come obbligatori, garantendo che i dati inseriti nei campi siano completi e veritieri.

Perché partecipare alla Call4Startup Innovation2Live

Innovation2live è una call di open innovation e come tale non prevede un premio in danaro, ma un’opportunità di ‘business’ e di sviluppo del progetto presentato. Il Comitato di Valutazione selezionerà 5 finalisti che presenteranno la propria proposta all’evento conclusivo per concorrere alla vittoria finale. Oltre al merito dell’Iniziativa, al vincitore sarà riconosciuta l’opportunità di avviare con il Gruppo Enercom, un percorso di conoscenza e di accelerazione del progetto.

Per partecipare a Innovation2Live 2020, leggi come fare nel sito dedicato.

Chi ha vinto l’edizione 2019 di Innovation2Live

La scorsa edizione della Call4Startup era stata dedicata ai temi della smart home e smart city. A vincere il contest fu Midori, startup innovativ che ha preso le mosse da Politecnico di Torino, che ha realizzato un dispositivo chiamato NED, un innovativo sistema che grazie ad avanzati algoritmi di data analytics e machine learning consente di riconoscere l’attività elettrica ed il consumo energetico dei principali elettrodomestici di casa attraverso l’utilizzo di un unico, semplice strumento di misura connesso al quadro elettrico, e questo è il suo primo vantaggio.

Altre soluzioni che hanno partecipato alla finale sono state: To Be, che ha presentato Conny, un lampione da strada che oltre a fornire illuminazione sarà in grado di dialogare con cittadini e turisti con una tecnologia LiFi; Huna, che ha realizzato Light Touch, una piattaforma cloud che permette di mappare, progettare e gestire impianti di pubblica illuminazione; Sense Square, sistema di monitoraggio intelligente della qualità dell’aria; Visionar, che sta sviluppando sistemi di accumulo elettrici basati su batterie di nuova generazione.

 

[Photo by Dragos Gontariu on Unsplash]

Share:

direttore
Ricevi la nostra newsletter

Pubblicato il:

08 Maggio 2020

Tag:

energia


Video Consigliati
reply