Le migliori startup made in italy: chi sono, cosa fanno

Italian Startups

Le startup sono state definite come 'organizzazioni temporanee alla ricerca di un modello di business scalabile e replicabile' (cit. Steve Blank). Sono dunque iniziative imprenditoriali molto innovative, spesso basate su tecnologie, caratterizzate dall'avere un alto grado di scalabilità, ovvero il potenziale per diventare imprese di grandi dimensioni. Nel mondo questo tipo di organizzazioni trainano l'innovazione. Il panorama delle start-up italiane è ancora piccolo rispetto ad altri contesti geografici, ma cresce nei numeri e nella qualità. In questa sezione troverai recensite le migliori start up italiane, le notizie che le riguardano, le campagne di crowdfunding, gli investimenti che raccolgono, nei settori: fintech, foodtech, insurtech, ecommerce, digitale, e-sport, gaming, travel, fashion tech, agritech, insurtech, hardware, intelligenza artificiale, deep tech, biotech, medtech.

Vuoi segnalarci una start up? Scrivi a redazione@startupbusiness.it

Riapertura scuola, ecco l'app per gestire le emergenze sanitarie

Si chiama SOS Scuola, ed è un sistema integrato di supporto per il controllo e la gestione delle emergenze interne di primo soccorso negli istituti scolastici.

D-Orbit è in orbita, lanciato il primo ION dal Guiana Space Center

D-Orbit annuncia che questa mattina alle ore 3:51:10 CEST (quindi ora italiana), dal Guiana Space Center a Kourou, ha avuto luogo lancio del primo ION Satellite Carrier, la piattaforma satellitare capace di trasportare un carico di piccoli satelliti nello spazio e rilas...

WashOut cresce e si avvia a diventare una scaleup

Inizia con questa video intervista a Christian Padovan fondatore di WashOut, la startup che ha rivoluzionato il modo in cui si lavano le automobili, il viaggio che porta all'edizione 2020 di MCE 4X4, l'evento dedicato all'innovazione nella mobilità organizzato da Assol...

Streeteat reinventa la pausa pranzo aziendale post Covid

Convivere con il virus è quanto dobbiamo imparare a fare, e ciò necessita di rivedere anche i nostri spazi e i luoghi della socialità. Ciò vale anche in ambito aziendale, poiché non tutti possono lavorare in smart working: come trasformare, in particolare, quello c...

Bruno Cell, la startup alle frontiere dell’innovazione alimentare 

Bruno Cell, startup nata nell’Università di Trento, e accompagnata da Hub Innovazione Trentino (HIT), è tra le poche imprese al mondo ad occuparsi del tema della carne cresciuta in laboratorio. Il tema della carne coltivata, chiamata anche artificiale o in vitro,...

Translated, FBK e PerVoice per le traduzioni del Parlamento Europeo

E' un consorzio di aziende italiane specializzate nelle tecnologie per  la traduzione a essere stato selezionato dal Parlamento Europeo per trascrivere e tradurre automaticamente i dibattiti parlamentari in tempo reale, coprendo le 24 lingue ufficiali utilizzate dall'i...

Abiti a noleggio anche in vacanza, Dressyoucan fa partnership con Sailogy e SportIT

La startup Dressyoucan, nata 5 anni fa, permette di prendere a noleggio abiti dei migliori brand e stilisti a prezzi accessibili, abiti per ogni occasione: eventi particolari, per il giorno, la sera, le cerimonie. Una proposta che è piaciuta al mercato, ed è riuscita ...

ACBC, la startup che ha inventato la ZipShoe, raccoglie 2,3 milioni

Moda e sostenibilità, è di questo che si occupa ACBC, la società che ha ideato la ZipShoe, un modello innovativo di scarpa brevettato che le ha permesso di raggiungere in questi anni significativi riultati di mercato: ha già oltre 2.500 clienti e 13 store monomarca ...

Wearable medtech, Restorative Neurotechnologies raccoglie un milione di euro

Restorative Neurotechnologies, startup vincitrice dell'EIT Health Headstart 2019, annuncia d avere raccolto un milione di euro di investimenti da quattro investitori, tra cui il CDP Venture Capital Sgr - Fondo Nazionale Innovazione, che supporteranno il lancio del dispo...

Cibum Lab, incubatore food, seleziona le sue prime 6 startup

Inaugurato lo scorso febbraio e ospitato presso un’avveniristica struttura di 4.000 metri quadrati a Pontecagnano Faiano, in provincia di Salerno,  Cibum Lab, voluto da Formamentis Group, player della formazione e della ricerca di personale ...