Le migliori startup made in italy: chi sono, cosa fanno
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Italian Startups

Le startup sono state definite come 'organizzazioni temporanee alla ricerca di un modello di business scalabile e replicabile' (cit. Steve Blank). Sono dunque iniziative imprenditoriali molto innovative, spesso basate su tecnologie, caratterizzate dall'avere un alto grado di scalabilità, ovvero il potenziale per diventare imprese di grandi dimensioni. Nel mondo questo tipo di organizzazioni trainano l'innovazione. Il panorama delle start-up italiane è ancora piccolo rispetto ad altri contesti geografici, ma cresce nei numeri e nella qualità. In questa sezione troverai recensite le migliori start up italiane, le notizie che le riguardano, le campagne di crowdfunding, gli investimenti che raccolgono, nei settori: fintech, foodtech, insurtech, ecommerce, digitale, e-sport, gaming, travel, fashion tech, agritech, insurtech, hardware, intelligenza artificiale, deep tech, biotech, medtech.

Vuoi segnalarci una start up? Scrivi a redazione@startupbusiness.it

Xtribe, l'app italiana che incrementa il retail, punta a Wall Street

Da Pesaro al NYSE: una strada impegnativa. Ma Xtribe è forte: la sua app è in grado di incrementare le vendite retail sfruttando la geolocalizzazione

Tech per il turismo, Manet pronta all'internazionalizzazione

Il suo competitor asiatico è fallito perchè ha commesso degli errori, ma ha lasciato spazio, e il tech per il turismo avanza: Manet non intende assolutamente perdere la sfida internazionale

Prima exit per Gellify, il 51% di TechMass va a TeamSystem

TeamSystem acquisisce da Gellify il 51% di TechMass, startup dell'industria 4.0. Per Gellify si tratta della prima exit che conferma il suo modello di 'gellificazione'.

Chi odia Paga, ecco la startup legaltech per difendersi dall'odio online

COP è la startup legaltech per difendersi dall'odio online fondata da Francesco Inguscio con l'advisory legale di Giuseppe Vaciago e il seed investiment di Oltre Venture

Comehome raccoglie 800 mila €, lead investor IAG

La startup Comehome, nata nell'incubatore I3P, ha trovato il sostegno finanziario conquistando i business angel, la sua piattaforma spopola

Giochi per bambini, l'innovazione da Lego a Mukako

Il mercato dei giocattoli per bambini non è quello in cui, a rigore, si dovrebbe collocare la scaleup Mukako (o non il solo) perché i suoi prodotti MUtable e MUwall sono oggetti di design, di arredo per le camere dei bambini. Ma è probabilmente l'elemento gio...

Chi è Szopi, la startup acquisita da Supermercato24

La scaleup italiana Supermercato24 ha acquisito Szopi, società polacca che fa il suo stesso lavoro. L'operazione è preordinata al debutto in Polonia

Casavo paga le case davvero, intervista con Giorgio Tinacci (Ceo e founder)

Recentemente abbiamo parlato di Casavo, in occasione di una nuova tappa di fundraising raggiunto dalla società, startup proptech che opera con il modello dell'instant buying: la sua tecnologia (AVM -Automated Valutation Model) fa una valutazione veloce di un immobile ...

Com'è la startup di Billy Berlusconi, la fabbrica degli avatar

Provando a immaginare dove potrebbe essere IGOODI, la startup di Billy Berlusconi, tra 5-10 anni, forse Billy si è visto come il tycoon di una multinazionale iper-tech con ufficio all'ultimo piano di qualche building di Hong Kong. Il physique du role ce l'ha, e probabi...

Investimenti sport-tech, Sportclubby raccoglie 650mila €

Tecnologia al servizio dello sport, è questo nella sua essenza lo sport-tech, un ambito d'innovazione e di digital transformation che sta conquistando spazio nella scena startup, anche italiana (ne abbiamo scritto recentemente presentando alcuni interessanti giovani pr...